Nella serata di lunedì 15 aprile, tramite il suo account Instagram, Felipe Anderson ha annunciato l'addio alla Lazio a fine stagione: "Vi comunico che non ho trovato l'accordo per il rinnovo del contratto con la società e quindi seguirò un'altra strada". A differenza di era circolato sui media il 31enne non vestirà la maglia della Juventus ma ha scelto di tornare in Brasile per vestire la maglia del Palmeiras.

Le parole del calciatore

Il giorno del suo 31° compleanno, Felipe Anderson ha annunciato l'addio alla Lazio. Servendosi di una storia su Instagram ha scritto: "Per rispetto alla Lazio e a tutto il suo popolo che mi ha sempre sostenuto vi comunico che non ho trovato l'accordo per il rinnovo del contratto con la Società e quindi seguirò un'altra strada la prossima stagione".

Poi ha precisato che - essendo un professionista - darà il massimo in campo fino all'ultimo giorno che indosserà la casacca dei biancocelesti. Infine ha ringraziato tutti coloro che hanno sempre creduto in lui.

Felipe Anderson: salta il trasferimento alla Juve

Secondo quanto era trapelato nelle scorse settimane il direttore sportivo della Juventus Cristiano Giuntoli aveva formalizzato l'offerta al 31enne brasiliano, proponendo un contratto pluriennale e un ingaggio di 3 milioni di euro netti a stagione più bonus: diverse testate avevano riportato che l'intesa era stata praticamente raggiunta.

Ma evidentemente Felipe Anderson ha fatto un passo indietro e ha scelto di firmare con il club brasiliano del Palmeiras, il quale intanto ha già annunciato l'affare sui propri canali social pubblicando un fotomontaggio.

Stando a quando riportato dal giornalista esperto di mercato Alfredo Pedullà, il calciatore avrebbe accettato di tornare in Brasile per motivi familiari.

La reazione dei tifosi della Lazio

Sui social intanto in queste ore diversi utenti hanno commentato l'addio del 31enne ai biancocelesti; un tifoso laziale ad esempio ha scritto: "Tutto sommato l'addio di Felipe è meno amaro visto che non andrà alla Juve".

Qualcun altro ha ironizzato: "Complimenti a tutti coloro che davano per fatto il trasferimento di Anderson ai bianconeri".

Un altro supporter biancoceleste ancora invece ha scritto: "Mi sorprende la scelta di tornare in Brasile. A questo punto l'addio fa meno male, perché trovo che non ci sia nulla di sbagliato a tornare nel proprio paese, soprattutto per uno come Felipe".