Nelle scorse ore il giornalista Giovanni Albanese ha parlato al canale Twitch di Juventibus della Juve e di Massimiliano Allegri, criticando il tecnico toscano per aver avuto atteggiamenti non propositivi per il bene della società. Anche il giornalista di Sky Sport Fabio Caressa ha detto la propria opinione sul livornese e sul momento complicato che stanno attraversando lui e la squadra.

Albanese: 'Se Allegri vuole fare il Mourinho merita di fare la sua stessa fine'

Il giornalista sportivo Giovanni Albanese è stato ospite ai microfoni del canale Twitch Juventibus e parlando della Juve e di quello è che ad oggi l'argomento caldo nell'ambiente bianconero, ovvero l'eventuale esonero di Allegri, ha detto: "Sekulov schierato li in quel modo contro la Lazio non è valorizzare un giovane è buttarlo via un po' come Ngonge a Napoli, buttato in campo e poi rimesso fuori: non è valorizzazione giovani è un voler dimostrare da parte degli allenatori che questo mi compri e questo ti metto.

Se Allegri vuole fare il Mourinho merita anche di fare la stessa fine di Mourinho, perché io non ho da difendere nessuno e non sono amico di nessuno. A me l'unica cosa che mi tiene centrato è il bene della Juventus e in questo momento qui, o si fa il bene della Juventus o chi non è disposto a farlo dal primo all'ultimo secondo di ogni giornata va a casa".

Le parole di Albanese hanno destato l'attenzione di diversi utenti su X: "Citando un uomo che non apprezzo "padre tempo", la realtà è che Allegri non ha mai puntato su i giovani e men che meno li ha valorizzati, perché per valorizzarli avrebbe dovuto adattare il contesto ai giocatori e lui ha sempre fatto l'esatto contrario, ma non solo con i giovani".

scrive un tifoso mentre un altro aggiunge: "Sembra di essere nel metaverso. Ho sempre avuto astio nei confronti di Giovanni Albanese solo nella parte giornalistica, non mi sono mai permesso di insultare o denigrare la persona, ma dopo anni posso dire “stavolta finalmente sono d’accordo con lui".

Anche il giornalista Fabio Caressa ha parlato a Sky Sport della Juventus e di Massimiliano Allegri, confrontandolo con Mourinho: "Allegri ha usato parole simili a quelle che ha usato Mourinho a fine ciclo con la Roma e secondo me anche se la Juventus dovesse fare una grande partita e vincere con la Lazio in Coppa Italia il problema non è risolto.

La squadra non si può afflosciare in questo modo e c'è un sentore di un malessere tra i calciatori, perché altrimenti non hai questo crollo: sette punti in nove giornate è un andamento da retrocessione che non era pensabile".