La Juventus, ieri sera 18 aprile, è arrivata in Sardegna e adesso la squadra è in ritiro per preparare la gara contro il Cagliari. Per questo match, Massimiliano Allegri dovrà essere abile a dosare le forze visto che martedì 23 aprile ci sarà la semifinale di ritorno di Coppa Italia. Il tecnico livornese, per la gara di oggi 19 aprile, dovrà fare i conti con alcune defezioni visto che Fabio Miretti e Moise Kean sono assenti. Per il resto la squadra sta bene e si potrà fare qualche cambio per non disperdere troppe energie. A centrocampo, la Juventus ripartirà dalle sue certezze, ma sulle fasce ci saranno delle novità visto che sulla destra troverà spazio Timothy Weah, mentre Andrea Cambiaso verrà spostato a sinistra, con Filip Kostic e Samuel Iling Junior che andranno in panchina.

La Juventus non pensa troppo alla Coppa Italia

Gli obiettivi della Juventus, in questo finale di stagione, sono due: centrare la qualificazione in Champions League e raggiungere la finale di Coppa Italia. Per arrivare a conquistare quadri traguardi, Massimiliano Allegri non sembra intenzionato a stravolgere troppo la sua formazione e a fare esprimenti. La Juventus, dopo aver pareggiato nel derby, deve vincere a Cagliari per prendere dei punti preziosi e avvicinarsi alla Champions League. Dunque, Massimiliano Allegri confermerà il 3-5-2 e in porta ci sarà Wojciech Szczesny. Il portiere polacco si è già ristabilito dopo l’operazione al naso, a cui è stato sottoposto dopo il derby per ridurre la frattura causata dal colpo subito da Masina nei minuti finali della stracittadina.

In difesa, nel match di oggi 19 aprile, ci saranno Federico Gatti, Gleison Bremer e Danilo. A centrocampo da destra verso sinistra ci saranno Timothy Weah, Weston McKennie, Manuel Locatelli, Adrien Rabiot e Andrea Cambiaso. In attacco, invece, non dovrebbero esserci grandi novità e si ripartirà da Dusan Vlahovic e Federico Chiesa.

Mentre in panchina ci saranno Arek Milik e Kenan Yildiz visto l’assenza di Moise Kean.

La probabile formazione della Juventus (3-5-2): Szczesny; Gatti, Bremer, Danilo; Cambiaso, McKennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Chiesa, Vlahovic.

Alla ricerca di una vittoria in trasferta che manca da fine gennaio

La Juventus, questa sera 19 aprile, cercherà una vittoria in trasferta che manca dal 21 gennaio.

In quella occasione, i bianconeri strapazzavano il Lecce per 0-3 con doppietta di Dusan Vlahovic e gol di Gleison Bremer.

La Juventus di quel periodo però, era ben diversa, visto che era in piena lotta scudetto. Adesso le cose sono cambiate e la squadra sta cercando di riprendersi da un lunga crisi cominciata il 27 gennaio scorso.