Il rock lui lo faceva vivere e respirare, il rock era lui.Scompare oggi Lou Reed, aveva 71 anni e con i Velvet Underground ha fattoimpazzire un'intera generazione. Molto spesso era stato dato per morto dal webe dai social network ma stavolta, purtroppo è vero. A darne la notizia sonostati prima i siti americani poi la notizia ha fatto il giro del mondo.

Natonel 1941 da famiglia di origini ebraiche a New York, sin da subito è sembrato piùconcentrato che mai nel tentativo di scandalizzare l'estrazione borghese da cuiegli stesso proveniva.

Il suo concetto di musica era molto ampio e comprendevaproprio un rock che aveva in sé un'idea di diversità e che parlasse dellastoria degli sconfitti, dei dogati, degli alcolizzati e degli omosessuali, nonl'idea di un mondo perfetto ma vero.

Daquesta atmosfera nascono i Velvet Underground dal 1966 grazie al colpo difulmine con Andy Warhol. La band ha una vita breve dal 1966 al 1970 ma riescea collezionare successi rapidissimi incidendo quattro album storici.In questa avventura fu anche affiancato da John Cale, musicista chiave capace di suonare più strumenti e che fu, assieme a Lou l'uomo simbolo delgruppo.

Andy Warhol fu promotore e finanziatore del primo album del gruppo checomprende i pezzi più celebri del loro repertorio come Sunday Morning, FemmeFatale, I'm Waiting for the Man.

Dopo larottura con i Velvet comincia la sua carriera da solista negli anni '70 cheperò non sono affatto facili per lui. David Bowie decide di divenire un suoproduttore e realizzano "Transformer". C'è subito il successo sperato e lì cisono canzoni che diventeranno uniche come Perfect Day, poi ripresa nel filmTrainspotting.

Continuaa produrre senza sosta fino al 2008 anche alimentando le notizie di gossip sulsuo conto per via dei diversi matrimoni, l'ultimo avvenuto con Laurie Andersonin Colorado con una cerimonia privata.

Èstato inserito al 62° posto della speciale lista dei 100 migliori cantantisecondo Rolling Stones e nel 2011 è stato pubblicato Lulu, un album nato incollaborazione con i Metallica, dichiarando di aver concluso le registrazioniin sole due settimane.

Già daluglio non godeva di buona salute e il New York Post parlava di un suoricovero d'urgenza a New York accusando un'acuta disidratazione. Poco prima si erasottoposto a un trapianto di fegato.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto