Gabriele Paolini nondisturberà più. Accusato di molestie sessuali, finisce in carcere. Il noto disturbatoreGabriele Paolini finisce in manette, l'accusa è di molestie sessuali e possesso di materialepedo-pornografico.

Gabriele Paolini,39 anni, noto disturbatore TV, che per anni è apparso in moltissimiservizi di alcuni noti telegiornali, come TG5 e TG1 e tanti altri,ès tato arrestato dai carabinieri del reparto investigativo di Via InSelci. L'accusa è quella di molestie sessuali su minore e possessodi materiale pedo-pornografico. Risulta che Paolini abbia pagato deiragazzi minorenni per fare sesso con lui e li abbia filmati efotografati.

Sono state trovate infatti, durante una perquisizionedei carabinieri, numerose foto e diversi video, che ritraggono i dueminorenni, rispettivamente di 14 e 16 anni, per ora le uniche duevittime, in atti sessuali, proprio con Paolini. Le forze dell'ordine,proseguiranno la perquisizione, alla ricerca di ulteriori prove einterrogheranno i due minorenni, per capire se oltre a loro, sonocoinvolti altri minori.

Verrà interrogato anche Paolini che dovràdifendersi da accuse piuttosto pesanti. Ricordiamo che il notodisturbatore televisivo, ha dei precedenti per molestie, tentataestorsione, diffamazione e calunnie e fino al 2006 ha lavorato comeattore porno. Questo fatto, insieme ai bruttissimi episodi delle babysquillo, evidenziano un grosso problema che investe l'intera nazione.Sono tanti i casi in cui, minori, accettano di vendere il propriocorpo per piccole somme di denaro, o peggio ancora, in cambio dipiccoli beni materiali come, indumenti firmati, telefonini di ultimagenerazione e ricariche telefoniche. Questi fatti verranno oraesaminati dalle forze dell'ordine che cercheranno di trovare tutti iresponsabili, in modo che sia fatta giustizia.