Un vero e proprio ultimatum è stato lanciato via Facebook all'ex comandante della Concordia, Francesco Schettino da parte della sua ex amante Domnican Cemortan. Il messaggio è tanto chiaro quanto esplicito 'Dì la verità o a parlare di quella sera del naufragio sarò io', lapidario e preciso il messaggio della ragazza moldava che gli dà anche una scadenza: 'Ti do sei giorni per dire la verità su quello che è successo immediatamente dopo aver dato l'annuncio di abbandono della nave. Solo sei giorni'.

Francesco Schettino è stato letteralmente messo alle corde dalla donna che lo accompagnava nelle sue crociere e a distanza di molto tempo, viene invitato a dire la verità, una verità che evidentemente non è mai stata detta.

A che cosa si riferisce Domnica? Quale verità avrebbe nascosto il numero uno della Concordia dopo il naufragio di quella tragica notte? Lo sapremo forse entro il prossimo 30 settembre, data di scadenza, posta dalla moldava, se mai verrà rispettata. Nei mesi scorsi la donna aveva confessato ai magistrati di aver auto una relazione sentimentale con Schettino, confermando le voci che da sempre trapelavano sul loro rapporto, ma che erano sempre state categoricamente smentite da entrambe le parti.

Secondo la ex dipendente di Costa Crociere quindi, ci sono delle zone d'ombra che non sono state ancora raccontate dall'indagato.

Schettino sarebbe salito sul ponte 11 insieme a Domnica ed il maitre Ciro Onorato per vedere la dritta della nave, il fatto sarebbe stato confermato telefonicamente dalla stessa ragazza. La cosa strana è, che per controllare le condizioni della Concordia, non aveva bisogno di salire sul ponte 11, percorrendo inevitabilmente delle scale buie con il rischio di cadere, ma bastava uscire dalle alette poste sulla plancia di comando che sono fatte in modo tale da poter controllare ed avere la visione completa dell'esterno della nave.

Il sospetto della ragazza è fondato in quanto si chiede 'perché per fare questa operazione di controllo non si è fatto accompagnare da altri ufficiali invece di portare me e Ciro Onorato che si occupava di ristorazione? Cosa potevamo capire noi delle condizioni della nave?'

Martedi 30 settembre, scadranno i sei giorni dell'ultimatum a Schettino, o parla oppure la verità la sapremo probabilmente dalla ragazza moldava.

Segui la nostra pagina Facebook!