La puntata di Chi l'ha visto andata in onda ieri sera su Rai3 ha resi noti gli ultimi aggiornamenti relativi alle sparizioni di Giovanni Irrera e Guerrina Piscaglia, entrambi lontani da casa ormai. da tanto tempo. Ecco il punto della situazione.

Giovanni Irrera: è proprio lui il ragazzo visto in un ostello di Perugia

Sono buone le notizie relative alla sparizione di Giovanni Irrera, il ragazzo di Chioggia di origini siciliane di cui si sono perse le traccie da circa venti giorni. Fin dall'inizio si è pensato all'allontanamento volontario: Giovanni ha infatti lasciato alla moglie una lettera nella quale evidenzia il suo male di vivere e la sua disillusione dopo il fallimento della propria attività.

Nella puntata di Chi l'ha visto di ieri sera è andata in onda la segnalazione della proprietaria di un ostello di Perugia, certa di aver visto Giovanni in compagnia di un altro uomo. Entrambi avrebbero chiesto di poter dormire gratuitamente essendo in gravi ristrettezze economiche. E' stata poi mostrata una foto scattata nell'ostello di una persona davvero molto somigliante a Giovanni. La stessa moglie, intervenuta in trasmissione, si è detta certa che quell'uomo fosse proprio lui. Le ricerche dunque continuano ma la speranza di trovare Giovanni Irrera vivo è rinata.

Guerrina Piscaglia: è fuggita con un ambulante marocchino?

Maggiore è invece la preoccupazione per Guerrina Piscaglia, la cinquantenne di Ca' Raffaello (Ar) scomparsa dallo scorso primo maggio. Di lei si sono perse le tracce dopo che è stata vista dirigersi verso la canonica di Don Graziano, sacerdote di origini africane che dal suo arrivo al paese ha sconvolto la vita della stessa Guerrina. Ma cosa stava andando a fare in chiesa quel giorno Guerrina Piscaglia? Una segnalazione, fatta tra l'altro da una fonte non completamente attendibile, afferma di aver ricevuto un sms dalla stessa Guerrina dove affermava che si sarebbe allontanata con un ambulante marocchino.

Si tratterebbe dello stesso uomo visto dal marito di Guerrina il giorno prima della sparizione. La pista potrebbe essere però falsa essendo questa fonte un amico di Don Graziano che sembra attualmente la persona maggiormente coinvolta nella sparizione della cinquantenne. 

Segui la nostra pagina Facebook!