Venerdì 5 settembre 2014 è tornata in onda la trasmissione di Rete4, Quarto grado dedicata ai casi di cronaca nera irrisolti condotta da Gianluigi Nuzzi e Alessandra Viero. In questa prima puntata di Quarto grado si è tornato a parlare di alcuni casi che sono ancora in attesa di una soluzione definitiva, come quello di Yara Gambirasio e di Federica Mangiapelo.

Le ultime news di Quarto grado riguardo il caso di Federica Mangiapelo rivelano che la ragazzina non è morta per miocardite, così come si credeva all'inizio, ma è stata uccisa annegata nel lago.

E' questo il risultato della superperizia. A questo punto una domanda sorge spontanea: il fidanzato di Federica che quella notte era con lei, è coinvolto nella morte della ragazza? Ha detto tutta la verità circa quella terribile notte? In studio la mamma della ragazzina ha lanciato delle accuse dirette al fidanzato di Federica: per la donna Di Muro ha ucciso Federica tenendole la testa sott'acqua.

Quarto grado news: le ultime novità sul delitto di Yara e sulla scomparsa di Elena Ceste

Nel corso della puntata di Quarto grado del 5 settembre 2014 si è parlato anche del caso di Chicca, la bambina precipitata dal palazzo in cui viveva a Napoli lo scorso giugno.

Gli inquirenti hanno accertato che la bambina avesse subito violenze e adesso si pensa che possa essere stata uccisa: qualcuno l'ha gettata volontariamente dal balcone.

Novità in vista anche per quanto riguarda il delitto di Yara Gambirasio: nel corso della puntata di Quarto grado del 5 settembre 2014 è stata ripercorsa l'intera vicenda della ragazzina di Brembate, trovata morta nel novembre del 2010.

Il presunto killer di Yara è Massimo Bossetti, che dal carcere continua a proclamarsi innocente ed urla la sua innocenza. Il muratore di Mapello ha chiesto ai suoi legali di fare il possibile per accertare al più presto la sua totale estraneità ai fatti.

Quarto gardo si è occupato anche del caso di Elena Ceste: le ultime news riguardo la scomparsa della donna di Costigliole d'Asti rivelano che in queste settimane sono stati effettuati dei sopralluoghi nella chiesa vicino casa di Elena, dove la donna era stata vista pochi giorni prima della scomparsa.

Le ricerche, però, non hanno dato alcun esito positivo.

Segui la nostra pagina Facebook!