Una violenza di gruppo si è consumata a Napoli ai danni di Salvatore, un ragazzino di 14 anni, seviziato brutalmente con una pistola ad aria compressa e ora ricoverato in pericolo di vita all'ospedale San Paolo. Secondo la ricostruzione di Giuliana Covella de Il Mattino ed il racconto di Salvatore al personale ospedaliero al momento del ricovero, i fatti si sarebbero svolti in questo modo.

Il ragazzo si trovava in un autolavaggio a Pianura, intorno alle 19 di martedì sera, anche se ancora è da chiarire il motivo per cui fosse proprio lì.

Tutto avrebbe avuto inizio come una bravata. Salvatore è stato inizialmente preso in giro per il suo fisico da tre ragazzi, perché grasso. Poi, il gruppo dalle offese verbali è passato alle mani, in una vera e propria brutale aggressione.

Secondo la testimonianza di Salvatore, la dinamica dell'accaduto è terribile. Uno di loro lo avrebbe immobilizzato, gli avrebbe abbassato i pantaloni e violentato soffiando all'interno di una pistola ad aria compressa, quelle utilizzate negli autolavaggi, provocandogli sanguinamento e lacerazioni all'intestino.

Il ragazzo è attualmente ricoverato presso l'Ospedale San Paolo di Napoli, è in fin di vita, le sue condizioni sono molto gravi a causa della perdita di molto sangue. Ha dovuto subire un intervento chirurgico delicato per aver riportato perforazioni e lacerazioni multiple al colon, come viene riportato nel referto medico del ricovero.

I Carabinieri della stazione di Bagnoli sono intervenuti nel momento in cui stati avvertiti della notizia di un ragazzo minorenne ricoverato in ospedale e operato e hanno aperto le indagini ascoltando i familiari e la vittima.

Hanno fermato un ragazzo di 24 anni con l'accusa di tentato omicidio. Gli altri due ragazzi, entrambi 24enni, erano presenti all'aggressione e avrebbero preso parte allo sfottò verbale e alle offese ma, a quanto pare, non avrebbero partecipato attivamente alle sevizie. Sono stati denunciati a piede libero per concorso in tentato omicidio ai danni di minore.

Nell'arco della giornata sarà diffuso un bollettino medico ufficiale sulle condizioni di salute di Salvatore, secondo quanto afferma il direttore sanitario Raffaele Dell'Aversano, che mantiene il massimo riserbo, trattandosi di un minore.

Segui la nostra pagina Facebook!