Una tragedia riempie le pagine di cronaca nera nel cosentino. Il comune in cui la triste vicenda è avvenuta è Paola e più precisamente il Santuario di San Francesco di Paola. Una donna di 43 anni, si è gettata dal parapetto all'ingresso della Basilica di San Francesco. Il tutto è avvenuto alle otto e mezza di stamattina. Le cause del gesto sarebbero ancora incerte ma un po' di chiarezza sembra sia stata fatta sulle modalità dell'incidente. Secondo le prime ricostruzioni emerge che il punto cardine del gesto sia stato un secchiello di plastica che la donna avrebbe utilizzato per poter scavalcare l'alta ringhiera posra al muretto del santuario e da cui i turisti contemplano il panorama.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Dopo essere salita sul secchiello la donna si sarebbe lanciata a capofitto nel fiume che attraversa la Basilica. subito sarebbero stati avvertiti i vigili del fuoco e le forze dell'ordine per cercare di salvare la vittima.

I pompieri avrebbero cosi' raggiunto tramite le loro scale il punto dello schianto e avrebbero fatto in modo da posizionare la barella per caricare la donna e portarla tramite imbracatura presso il parcheggio. La donna sarebbe stata poi caricata sull'elisoccorso che, atterrando sul piazzale antistante la parte nuova del santuario, avrebbe portato la donna al nosocomio più vicino. 

 Il decesso in ospedale

Dagli sguardi atterriti dei parenti e dei conoscenti emerge la supposizione che la donna avrebbe compiuto il folle gesto forse per problemi personali o di salute. Poco dopo arriva la notizia del decesso della donna. Secondo le fonti date da Marsilinotizie, la donna sarebbe partita verso l'ospedale in condizioni piuttosto critiche. Già dai volti cupi dei soccorritori si presagiva il peggio Le poche speranze sono svanite con il peggioramento delle ultime ore. 

La donna lascia così il marito e un figlio di appena nove anni.

I migliori video del giorno

Le dimostrazioni di affetto e vicinanza alla donna sono state tantissime. Anche sul web è emerso un sentimento di dolore con le preghiere che sono apparse nelle varie bacheche online.