Stava parlando con una vicina di casa a Phoenix, in Arizona, quando all'improvviso si è ritrovata una neonata fra le braccia e una sconosciuta che le diceva: "Ho altri sei figli e non ho soldi per poterla sfamare e vestire". Incredula e sbigottita per quanto stesse accadendo, Jennifer Argo, 39 anni, è rimasta con quel fagottino in braccio, mentre quella strana donna fuggiva via, lasciandole realmente la bambina, vestita con una tutina e un cappellino leggero. Dopo lo shock iniziale, Jennifer si è ripresa e ha chiesto alla vicina che aveva assistito a quell'incredibile scena, se secondo lei la madre sarebbe tornata a prendere la bimba: entrambe hanno concordato sul fatto che quella piccola di appena tre mesi sarebbe rimasta senza la mamma.

Jennifer si rivolge alla polizia che scopre il delirio della madre

La 39enne statunitense ha deciso di rivolgersi alla polizia, alla quale ha raccontato tutta la storia, sottolineando come la neonata fosse stata realmente abbandonata tra le sue braccia.

Gli agenti si sono subito messi alla ricerca della donna, la quale prima di scappare, aveva affermato di avere altri sei bambini. Le forze dell'ordine erano preoccupate soprattutto per la sorte degli altri figli della strana madre, la cui sopravvivenza, in condizioni di grave degenza, poteva essere in pericolo. Dopo alcune ore, gli investigatori sono riusciti a risalire alla madre e a contattarla, ma a questo punto hanno scoperto che probabilmente, quando aveva consegnato la bambina tra le braccia di una sconosciuta, non aveva raccontato la verità, ma le sue parole erano frutto di una mente poco sana.

La donna non aveva 6 bambini e il marito non sapeva nulla dell'abbandono

Quando è arrivata a casa della donna, la polizia ha scoperto che in realtà non aveva 6 bambini, ma due figli di 12 anni e 18 mesi che versavano in buone condizioni di salute.

I migliori video del giorno

Sorpreso il marito, il quale ha raccontato agli investigatori che, una volta rientrato dal lavoro, la moglie gli aveva detto che aveva portato la figlia di tre mesi al Dipartimento per la sicurezza dei bambini dell'Arizona e dunque non immaginava nemmeno lontanamente che avesse potuto consegnarla e abbandonarla in braccio ad una sconosciuta. La piccola è stata restituita al padre, mentre la mamma è stata ricoverata in una struttura psichiatrica per degli accertamenti sulla sua salute mentale.