Stanno proseguendo a ritmo serrato le indagini su Andrea Loris Stival, il bimbo di otto anni che è stato ritrovato senza vita da un cacciatore, a Santa Croce Camerina, nella campagna ragusana. Una vicenda che ha scosso tutta Italia: la madre lo ha portato a scuola la mattina del 29 novembre, ma quando lo è andata a prendere, gli inseganti le hanno detto che quel giorno il piccolo non c'era. Andrea Loris Stival è stato ritrovato poco dopo da un cacciatore che si era offerto di aiutare la comunità a trovare il bimbo.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Sono a Ragusa i "migliori investigatori d'Italia", come ha affermato Angelino Alfano, per cercare di risolvere il caso.

Ultime news Andrea Loris Stival, non si scarta l'ipotesi pedofilia 

Dopo l'autopsia, è emerso che il piccolo è morto per asfissia.

Dunque, qualcuno deve averlo strangolato. Chi può avere compiuto un delitto simile? Moltissimi hanno pensato che il colpevole sia stato un pedofilo; tuttavia, gli esami medico-legali hanno escluso che il piccolo Andrea Loris Stival abbia subito violenza sessuale. Il bimbo si è rifiutato di compiere atti sessuali e l'assassino ha reagito buttandolo nel canale dove è stato ritrovato? Troppo presto per dirlo. Un dettaglio che potrebbe rilevarsi molto importante per le indagini è che Andrea al momento del ritrovamento non aveva gli slip. Dunque, potrebbe esserci stato un tentativo di violenza sessuale al quale il bimbo si sarebbe sottratto.

Ultime news Andrea Loris Stival, trovati un paio di slip davanti alla sua scuola

In ogni caso, emergono interessanti novità sulla vicenda di Loris Stival; come riporta l'Ansa, sono stati ritrovati un paio di slip davanti alla scuola frequentata dal bimbo, a Santa Croce Camerina.

I migliori video del giorno

Secondo gli inquirenti, gli slip "per caratteristiche e natura" potrebbero essere quelli di Andrea Loris Stival. Sembra dunque che ci si stia avvicinando progressivamente alla risoluzione del giallo. Intanto, il procuratore di Ragusa Carmelo Petralia ha sottolineato la mancanza di collaborazione dei cittadini di Santa Croce Camerina con gli inquirenti che stanno effettuando le indagini sul triste caso.