In molti non riescono a trattenere le lacrime mentre cantano sul palco le canzoni del grande Pino Daniele: Napule è, Quando, Voglio o' mare. Tutti piangono e lanciano urla di emozione, mentre il feretro di Pino Daniele si allontana via da Piazza del Plebiscito, quella Piazza del Plebiscito che nel 1981 lo aveva consacrato nuovo Padre di Napoli. Quello di Napoli è stato il più coinvolgente dei due funerali, un regalo ed un onore che le famiglie del cantautore hanno voluto dare alla città che lo ha visto nascere e crescere.

Poche ore prima le celebrazioni funebri al santuario del Divino Amore a Roma, centinaia di fans, gli amici e colleghi gli hanno dato l'ultimo saluto.

In chiesa presenti anche la nuova compagna di Pino, Amanda Bonini, e la seconda moglie Fabiola Sciabbarasi, dalla quale l'artista partenopeo ha avuto tre dei suoi cinque figli. È stata proprio quest'ultima a chiedere di fare luce su cosa possa essere accaduto al marito domenica sera, quando Pino Daniele si è sentito male nella sua abitazione in Toscana.

Fabiola si scaglia in primis su Amanda alla quale chiede di confessare tutto ciò che sa. L'artista ha lasciato ben tre compagne (Amanda, Fabiola e la corista Dorina Giangrande) le quali ora sono tra loro in guerra su tutto, ed hanno inoltre annunciato una battaglia legale per il testamento. Questo in barba al frate amico di Pino, Padre Renzo, officiante del funerale a Roma il quale durante la cerimonia funebre ha invitato i familiari a restare uniti.

Ad ogni modo la vicenda sulla morte di Pino deve essere chiarita, una vicenda sulla quale stanno lavorando sia la Procura di Roma che quella di Grosseto. Bisogna ancora capire il perché Pino abbia deciso di raggiungere Roma (nonostante il forte dolore al petto) ed il perché l'ambulanza del 118 di Grosseto sia stata mandata indietro proprio quando stava quasi per raggiungere la villa del cantante.

Secondo il referto dell'autopsia, effettuata presso l'obitorio comunale di Napoli, la morte del cantautore è avvenuta a causa di un'insufficenza cardiaca. È giunta notizia che durante i funerali, alcuni sciacalli si siano introdotti nell'abitazione in Maremma del cantante rubando due chitarre.

Segui la nostra pagina Facebook!