Giungono importanti notizie per quanto riguarda il caso di Andrea Loris Stival, il bimbo di Santa Croce Camerina morto strangolato e ritrovato cadavere nella zona del "Mulino Vechio", in un canale di scolo vicino a pochi chilometri da Santa Croce Camerina. Il legale di Veronica Panarello, la madre del piccolo Loris, accusata di omicidio volontario e di occultamento di cadavere, ha reso nota la sua strategiadifensiva. Ecco le ultime news sul triste caso di Santa Croce Camerina.

Ultime news Andrea Loris Stival, ecco la strategia difensiva di Francesco Villardita

L'avvocato di Veronica Panarello ricorrerà alla Cassazione, chiedendo l'immediata scarcerazione della madre ventiseienne del piccolo Loris Stival.

Il legale della donna, infatti, ritiene che contro la sua assistita ci sarebbero solo prove "logiche" e non "scientifiche. Francesco Villardita ha dunque deciso di depositare in Cassazione un ricorso di novanta pagine, nel quale vengono spiegati dettagliatamente i motivi della richiesta di scarcerazione per Veronica Panarello. Per il legale della mamma di Andrea Loris Stival, sarebbero molti i punti oscuri che dovranno essere chiariti; inoltre, secondo Francesco Villardita non esisterebbero dei gravi indizi che inchioderebbero definitivamente Veronica Panarello. La ventiseienne sarà scarcerata? Occorre aspettare l'esito delle prossime indagini per scoprirlo.

Ultime news Andrea Loris Stival, il mistero della testimonianza della vigilessa: gli inquirenti non la ritengono attendibile

Intanto, è giallo sulla testimonianza di una vigilessa, che ha affermato di avere visto Andre Loris Stival dirigersi verso la scuola e verso l'automobile della madre la mattina del 29 novembre, il giorno della sua scomparsa.

I migliori video del giorno

La vigilessa, inoltre, ha spiegato dettagliatamente agli inquirenti il tragitto fatto dall'automobile di Veronica Panarello e la sua versione dei fatti coincide in pieno con quella della madre del bimbo ucciso. Gli inquirenti, però, ritengono inattendibile la testimonianza della vigilessa, dal momento che sono pienamente convinti della colpevolezza di Veronica Panarello. E se le parole della vigilessa fossero la vera chiave del caso?