Dopo la tragedia causata dal Terremoto in Nepal dello scorso 25 aprile e che ha fatto registrare fino ad oggi oltre 5000 vittime (bilancio destinato tristemente a salire con il passare delle ore e che secondo le previsioni del premier Sushil Koirala potrebbero arrivare a 10 mila), si è attivata immediatamente la grande macchina di solidarietà al fine di aiutare le popolazioni colpite dal forte sisma. Sono tante le Ong nazionali e non che si stanno mobilitando al fine di portare i primi soccorsi e mezzi di primaria necessità come acqua, cibo ma soprattutto medicinali alla luce delle migliaia di persone rimaste ferite.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

L'Onu ha lanciato il preoccupante appello contando attualmente oltre otto milioni di persone rimaste colpite dal terremoto in Nepal, zona nella quale nelle ultime otto ore la terra ha continuato a tremare con nuove scosse e paura diffusa.

Proprio in queste ore, mentre i primi aiuti iniziano ad arrivare, sono state rese note le informazioni grazie alle quali poter contribuire attivamente dando una mano concreta alle popolazioni colpite dal sisma. Ecco a seguire quali sono i principali progetti avviati e che mirano alla raccolta fondi.

Primi aiuti per le popolazioni colpite dal terremoto in Nepal

Il numero delle vittime cresce ora dopo ora, così come quello relativo ai feriti ed ai dispersi in seguito al terremoto in Nepal che ha seminato morte e distruzione. Secondo il Neoc (Centro Nazionale delle Operazioni di Emergenza), sarebbero oltre 6,6 milioni le persone colpite in modo più o meno grave dal sisma dello scorso 25 aprile e circa un milione sarebbero attualmente per strada, senza più un tetto sotto il quale ripararsi, senza cibo né acqua.

I migliori video del giorno

Molte Ong si sono così mobilitate al fine di aiutare le popolazioni del Nepal colpite. Le prime squadre di Medici Senza Frontiere sarebbero già giunte sul posto e avrebbero iniziato a valutare concretamente le conseguenze del terremoto in Nepal.

Campagne attive per aiutare le popolazioni colpite dal terremoto in Nepal, ecco come donare

In merito all'avvio delle raccolte fondi e che permetteranno di aiutare le popolazioni colpite dal terremoto in Nepal, in prima fila troviamo AGIRE (Agenzia Italiana Risposta Emergenze) che ha già messo a punto un piano che permette di effettuare la propria donazione a sostegno dei tanti bisognosi, direttamente dal sito ufficiale oppure attraverso il numero 45591. Ad attivare la raccolta fondi anche Unicef con un servizio attivo dalle ore 18:00 del 27 aprile in collaborazione con WFP che permette di aiutare i bambini del Nepal inviando un SMS da cellulare al numero 45596 e donando 1 euro (2 euro da telefono fisso). Ad attivare i propri canali di raccolta fondi anche la Croce Rossa Italiana che tramite il sito ufficiale (cri.it) fornisce tutte le info utili per far fronte all'emergenza del terremoto in Nepal; a mobilitarsi inoltre la Caritas e Save The Children con tutte le info per le donazioni a sostegno delle popolazioni colpite sui rispettivi siti web ufficiali.

Per conoscere maggiori dettagli, aggiornamenti e news sul terremoto in Nepal, vi invitiamo a cliccare sul tasto "Segui" in alto all'articolo.