L'omicidio di Trifone Ragone e Teresa Costanza, i due fidanzati uccisi a Pordenone lo scorso 17 marzo, continua ad essere avvolto da un fitto mistero. Le ultime news sul caso tratte da Settimanale Giallo, sembrano cavalcare una nuova pista che potrebbe trovare conferma nelle prossime ore. Al centro del delitto dei fidanzati di Pordenone, infatti, continua a prevalere il movente passionale ma, secondo quanto rivelato dal giornale che si occupa di cronaca, Trifone e Teresa potrebbero essere stati uccisi per vendetta dopo un rifiuto da parte dell'ex ballerina al corteggiamento di un uomo pericoloso.

Ecco quali sono le news che emergono nelle ultime ore e che se confermate potrebbero portare ad una svolta importante nel giallo di Pordenone.

Coppia di fidanzati uccisi a Pordenone, ultime news: Trifone e Teresa eliminati per vendetta?

Stando alle ultime clamorose news sul delitto dei fidanzati di Pordenone svelate da Settimanale Giallo, Trifone e Teresa potrebbero essere stati uccisi per vendetta. Si tratta solo di un'ipotesi ma che avrebbe tutti gli elementi per trasformarsi in una pista più che solida sulla quale concentrare il lavoro degli inquirenti. L'omicidio infatti, potrebbe essere stato compiuto per vendetta dopo un rifiuto da parte di Teresa alle avances esplicite di un uomo pericoloso legato ad un ambiente malavitoso.

Sempre secondo le ipotesi raccolte dal settimanale e sulle quali anche gli investigatori starebbero lavorando, Trifone avrebbe difeso la fidanzata e per questo freddato anche lui nella sera del 17 marzo con cinque colpi di pistola.

Se finora la pista più battuta in merito al delitto dei fidanzati di Pordenone era stata quella passionale prendendo in esame soprattutto Trifone come possibile bersaglio, ora l'attenzione sembra essersi spostata sempre più su Teresa, almeno stando alle ultime news.

Non solo una testimonianza ritenuta attendibile ma anche l'ambiente poco pulito nel quale i due fidanzati si sarebbero imbattuti - seppur in maniera inconsapevole - alimenterebbe presso gli inquirenti l'ipotesi della vendetta derivata da un rifiuto da parte di Teresa. Trifone potrebbe quindi aver affrontato in modo diretto il suo rivale in amore che potrebbe aver risposto al doppio affronto subito uccidendo - o incaricando qualcun altro - i due fidanzati.

Nel delitto di Pordenone continua a giocare un ruolo importante la palestra frequentata da Trifone e Teresa la quale ospiterebbe soggetti pericolosi. Se volete restare aggiornati su questo caso di cronaca o su altri gialli ancora irrisolti, potete cliccare sul tasto "Segui" che troverete in alto all'articolo.