Rachael's Road to Recovery è il nome della pagina che Rachael Farrokh, 37 anni, ha aperto su Facebook aiutata dal marito che la supporta h24, dopo essersi licenziato dal lavoro: Rachael pesa ormai solo 18 kg dopo 10 anni di anoressia. Se l'è cercata' dirà qualcuno. Che sia così o meno poco importa: ormai è noto quanto sia difficile uscire dall'anoressia che colpisce un numero sempre maggiore di donne - in particolar modo in giovane età -, soprattutto se è la persona malata che non si rende conto di avere un problema legato all'alimentazione. Ma per Rachael non è così: lei vuole uscire dal tunnel dell'anoressia, vuole guarire: ma nessun ospedale vuole prendere in carico questo delicato compito.

Rachael Farrokh e la lotta vivere

"Io e la mia bella moglie siamo insieme da 10 anni, ma presto vedremo i suoi ultimi giorni di vita se non si interviene" questo è quello che scrive Rod Edmonson, l'amorevole marito della giovane anoressica. Rachael è a un punto critico: non raggiunge il limite minimo di peso per essere ammessa alla riabilitazione negli ospedali che si occupano di problemi legati a malattie psicologiche e nervose come anoressia e bulimia. In effetti la situazione è delicata e urgente: Rod racconta che c'è un solo ospedale attrezzato per occuparsi di anoressici così gravi, e la sua missione è quella di riuscire a portare lì la moglie. La riabilitazione è molto complicata per le persone il cui organismo non è più abituato a ricevere calorie: se ne ingerisse 'troppe' il suo metabolismo se ne 'approprierebbe' subito e lei scenderebbe ancora di peso.

La battaglia di Rachael contro l'anoressia dura ormai da 10 anni e le complicazioni subentrate sono state gravi: edemi, coaguli, insufficienza renale e altro, che hanno reso necessarie anche trasfusioni di sangue.

Raccolta fondi per donna americana anoressica

Rod è determinato nella sua missione: portare Rachael nell'unico ospedale che può curarla. E a questo scopo ha aperto una raccolta fondi alla pagina gofundme.com/savemyrachael/ tramite la quale si può fare una donazione. Al momento sono stati raccolti quasi 190.000 dollari, e anche se la cifra è ragguardevole serve l'aiuto di tutti noi, per contribuire a salvare Rachael, ragazza americana di 18 kg: avvisa anche le tue amiche!
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto