Proseguono incessantemente le indagini per cercare di scoprire la verità sul caso di Guerrina Piscaglia, la cinquantenne di Cà Raffaello scomparsa l'1 maggio e della quale si è persa ogni traccia. Gli inquirenti sono convinti che la donna sia stata uccisa da Padre Gratien Alabi, il religioso congolese con il quale Guerrina, molto probabilmente, aveva una relazione, dato che sul cellulare del prete sono stati trovati messaggi assai compromettenti (in uno di essi la donna scrisse di essere incinta di lui).

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Serie TV

Numerosi indizi inchioderebbero Padre Gratien, ma al momento non è emersa nessuna prova decisiva e l'ex parroco di Cà Raffaello ha deciso di non rilasciare alcuna dichiarazione agli inquirenti.

Intanto, nell'ultima puntata della trasmissione "L'Estate in diretta", spuntano rivelazioni clamorose sul caso di Guerrina Piscaglia. Ecco tutti i dettagli delle novità. 

Ultime news Guerrina Piscaglia, la veggente rivela: "So dov'è"

Clamorosa testimonianza durante l'ultima diretta de "L'Estate in diretta". A parlare è stata la signora Cristiana: la donna ha affermato di essere una veggente: "Sono molto giorni che sento la presenza di Guerrina Piscaglia nella zona della Cicognaia (un territorio situato nei pressi della città natale della casalinga scomparsa da più di un anno). Tutte le volte mi reco qui mi prende una grande tristezza, mentre nei cimiteri non ho alcuna sensazione. La donna ha anche rivelato di essere stata sentita più volte dagli investigatori: "Ho parlato più volte con loro, ma hanno ignorato le mie testimonianze.

I migliori video del giorno

La verità è che io sento spesso Guerrina, parlo spesso con lei". Poi la testimonianza shock: "Una volta ho messo sulla tavola un quaderno e una penna e la mattina dopo ho scoperto un messaggio di Guerrina che mi ha lasciata sconvolta", ha affermato la signora Cristiana. La nipote di Guerrina ha visto il messaggio diffuso dalla veggente e ha rivelato che quella scrittura sarebbe molto simile a quella della zia: "Nello scritto si parla di un segno sul corpo e effettivamente Guerrina ha un tatuaggio", ha dichiarato la nipote della donna scomparsa l'1 maggio dello scorso anno