Il logo del nuovo centro Jinda a Duhok in Iraq
Un cerchio di solidarietà tra le ragazze yazide
1 di 2

Photogallery - Rese schiave e fuggite dall'ISIS: a Duhok apre Jinda, un Centro per le donne Yazide

Le mani delle ragazze yazide creano un cerchio che simboleggia la solidarietà. E' la fotografia che è servita per creare il logo del nuovo centro di accoglienza voluto da Unicef e Wadi a Duhok nel nord dell'Iraq, centro che aiuterà le ragazze sfuggite dagli orrori dell'ISIS.

Torna all'articolo: Rese schiave e fuggite dall'ISIS: a Duhok apre Jinda, un Centro per le donne Yazide