L’Ansa ha reso noto che questa mattina in aula al Tribunale di Milano si è svolto il contro esame del processo caso di cronaca nera che ha sconvolto l’opinione pubblica per la brutalità della violenza a carico del terzo complice pentito, Andrea Magnani, della coppia dell’acido, formata da Martina Levato, 23 anni studentessa modella e da Alexander Boettcher, 30 anni, broker bancario con origini italo-tedesche. Dalle deposizioni shock del terzo complice della coppia dell’acido, è emerso che potrebbero essere coinvolte anche altre persone nelle aggressioni con l’acido, inoltre Magnani ha rivelato che la diabolica coppia avrebbe avuto come successivo “obiettivo” un politico, un certo “Roberto Casali o Casari”, il quale avrebbe impedito ad Alexander di essere eletto durante la sua candidatura nella lista Tremonti.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Magnani: volevano aggredire un politico

Secondo la versione del pentito, la Levato subito dopo l’aggressione avrebbe affermato di aver usato una sostanza urticante che gli avrebbe fatto soltanto il solletico alla vittima e che era la giusta punizione che merita un ragazzo ricco, Magnani ha anche rivelato che Martina, la quale secondo l’accusa avrebbe agito per futili motivi, avrebbe fatto il nome della sorella di Barbini. In aula il complice ha dichiarato di essere pentito di aver rovinato la vita a un ragazzo di 22 anni che sarebbe voluto andare a studiare a Boston e a tutta la sua famiglia, tuttavia il Magnani è indagato anche per l’altra aggressione a Stefano Savi, 25 anni studente della Bocconi e aspirante modello, l’atro ragazzo sfigurato con l’acido dalla coppia diabolica, in cui Magnani viene sentito come imputato-testimone di reato connesso.

Tuttavia rimangono inattese le risposte su cosa possa nascondere la lucida follia criminale "della coppia e del complice dell'acido", nell'aggredire le vittime in modo così efferato e premeditato per futili motivi, e rimangono anche i dubbi sulle reali motivazioni che hanno spinto tre giovani ragazzi socialmente inseriti, a scegliere il diabolico senso di potere e di onnipotenza, rispetto al valore della vita umana. Se volete rimanere aggiornati sulle notizie di Cronaca Nera v’invitiamo a cliccare su “Segui” sotto il titolo dell’articolo.