Sabato pomeriggio, dopo una segnalazione, gli agenti della sezione Volanti sono intervenuti sulla Strada provinciale numero 1, nel tratto che conduce a Delia e Sommatino, a pochi chilometri da Caltanissetta. Qui alcuni automobilisti di passaggio avevano visto un uomo svenuto a bordo di una vettura e avevano chiamato il numero d’emergenza 113. Arrivati sul posto, i poliziotti hanno notato il mezzo sul bordo della carreggiata e, all'interno, un anziano con il volto sullo sterzo.

Sul posto anche un’ambulanza del 118

Immediatamente è stato richiesto il pronto intervento di un'ambulanza del 118. Uscito dal torpore, l'uomo era in uno stato confusionale, barcollava, parlava a fatica ed emanava un notevole alito vinoso.

Successivamente era l'alcol test a fugare ogni dubbio sul profondo stato d’ebbrezza alcolica, con un tasso alcolemico di 2,30 g/l, al di sopra della soglia tollerata dalla normativa vigente in materia. Il protagonista della vicenda, un sessantasettenne pensionato, è stato segnalato all'Autorità giudiziaria. Sono state rilevate, inoltre, diverse infrazioni al Codice della strada per guida con patente scaduta, senza assicurazione e omessa revisione dell'auto, che è stata posta sotto sequestro e in stato di fermo amministrativo.

Un precedente a settembre

Non è la prima volta che accadono episodi del genere nel Nisseno. A settembre, un trentaduenne in stato di ebbrezza alcolica aveva causato un tamponamento a catena a Caltanissetta, in viale Margherita, a due passi dall’Istituto “Rapisardi”. L’uomo, su una “Punto”, avrebbe percorso a velocità sostenuta la via, diretto al centro.

I migliori video del giorno

Perdendo il controllo dell’auto avrebbe urtato una “Fiesta”, che finiva a sua volta contro una “Seicento”, parcheggiata nelle vicinanze. La “Punto” avrebbe danneggiato anche una “Captiva” e una “Panda”. Nella circostanza, una donna che si trovava sulla “Fiesta” veniva condotta al Pronto soccorso per le cure del caso. Proseguono, intanto, i controlli delle forze dell’ordine sulle strade urbane ed extraurbane per verificare le condizioni psico-fisiche degli automobilisti e prevenire le conseguenze di gravi incidenti stradali, non solo nelle ore notturne e nei fine settimana.