Emergono importanti news sul caso di Mario Bozzoli, il proprietario di una fonderia scomparso nel nulla lo scorso 8 ottobre. Gli inquirenti sono convinti che la sua misteriosa sparizione sia legata alla morte di Giuseppe Ghirardini, un operaio che lavorava nella ditta Bozzoli e che, secondo la testimonianza della sorella, sarebbe stato molto legato affettivamente all'imprenditore scomparso. Le ultime notizie riguardano proprio Ghirardini, trovato morto il 18 ottobre, ovvero dieci giorni dopo la sparizione di Mario Bozzoli. Nello stomaco dell'operaio è stato trovato un corpo estraneo, che presenterebbe le caratteristiche di una bacca. Tuttavia, dagli accertamenti del laboratorio dei Ris di Parma si è appreso che la capsula di quattro centimentri trovata nello stomaco di Giuseppe Ghirardini non sarebbe una bacca.

Ma le indiscrezioni sul caso di Mario Bozzoli non sono finite qui. Nell'ultima puntata della trasmissione "Chi l'ha visto", infatti, si è parlato di un misterioso uomo che si sarebbe aggirato fuori dalla ditta di Bozzoli lo scorso 8 novembre. Ecco tutti i dettagli. 

Svolta vicina sul caso di Mario Bozzoli?

Potrebbe essere molto vicina la svolta sul caso di Mario Bozzoli; il sito "Il Giornale di Brescia", che si sta occupando molto a fondo della vicenda, riporta che il corpo estraneo trovato nello stomaco di Giuseppe Ghirardini sarebbe una capsula di natura artificiale e non una bacca, come invece si era pensato in precedenza. Dunque, l'operaio che lavorava nella fonderia potrebbe essere stato avvelenato da qualcuno. Gli inquirenti ritengono che Ghirardini, morto lo scorso 14 ottobre in circostanze che devono ancora essere chiarite, abbia potuto sapere qualcosa di molto importante sulla scomparsa del suo datore di lavoro.

I migliori video del giorno

Sono molto alte, dunque, l'ipotesi che Ghirardini sia stato ucciso da qualcuno. Intanto, la trasmissione "Chi l'ha visto" ha concentrato l'attenzione su un misterioso uomo che alle 19 e 30 dell'8 novembre si sarebbe appostato dietro la ditta dove lavorava Mario Bozzoli. Quest'uomo darà una svolta al caso?