Continuano ad emergere particolari inquietanti nella vicenda dell’insegnante Gloria Rosboch. Man mano che si va avanti con le indagini, gli inquirenti scoprono nuovi intrecci e storie di doppie vite e accuse reciproche. Ieri mattina, Lunedì 22 febbraio, sottotorchio sono finiti Gabrielle Defilippi, del quale si sono scoperte mille identità, e  Robert Obert, amante del ventiduenne. Chi ha ucciso Gloria? I due si accusano a vicenda, l’uno dice di aver assistito al delitto mentre l’altro lo strangolava e viceversa. Gabriele, che da Gloria Rsboch aveva ricevuto la somma di 187 mila euro, è scoppiato in lacrime davanti agli inquirenti dichiarando che a strangolare l’insegnante sia stato il suo amante che, invece, continua a dirsi innocente.

In lacrime è finita anche la mamma di Gabriele, Caterina Abbattista, accusata di aver coperto il figlio quando la professoressa di Castellamonte cercava di rintracciare Gabriele per avere spiegazione sui soldi dati. Intanto dalle indagini continuano ad emergere nuovi particolari inquietanti, gli inquirenti continuano a scoprire mille volti del ventiduenne che, a quanto pare, non ha raggirato solo la povera Gloria. Da quanto si apprende dalle agenzie, infatti, nel mirino di Gabrielle Defilippi, sarebbe finita la maestra Marzia Lachello, salita alla ribalta mediatica per la sua presenza all’edizione del 2016 del Festival di Sanremo per accompagnare gli alunni della scuola più piccola d’Italia che si trova a Ceresole Reale.

 I funerali domani Mercoledì 24 febbraio

Gabriele Defilippi è stato definito un trasformista, secondo il suo legale la sua è una vicenda tragica, il ragazzo sottoposto a regime di isolamento nel carcere di Ivrea è molto provato e il suo avocato lascia presagire ad una richiesta di perizia psichiatrica.

I migliori video del giorno

Il ragazzo – ha detto il legale- ha una personalità molto disturbata e ciò si evince anche dai suoi profili Facebook, per questo saranno chieste delle verifiche di tipo psicologico.

Intanto sono stati fissati i funerali di Gloria Rosboch che si terranno domani, mercoledì 24 febbraio, alle ore 15 presso la Chiesa dei Santi Pietro e Paolo di Castellamonte.