Questa notte, 20 settembre, alle ore 1:34, una nuova forte scossa di Terremoto è stata avvertita nella provincia di Rieti. L'intensità rilevata dall'INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) è stata di 4.1. Non si arresta quindi lo sciame sismico seguito alla scossa più potente, quella della notte del 24 agosto, che ha raso al suolo Amatrice, Accumoli e Pescara del Tronto. Giorno dopo giorno appare la reale entità dei danni che il sisma ha causato: miriadi di piccole frazioni e borghi che costellano il centro Italia sono state colpite, e ora cercano faticosamente di capire come fare per riprendere la vita da dove si è interrotta.

Venerdì 23 settembre la conferenza stampa

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi, in visita a New York, ha fatto sapere che venerdì prossimo ci sarà una conferenza stampa a cui sarà presente anche il commissario straordinario del governo per la ricostruzione, Vasco Errani. A quasi un mese di distanza dal terremoto si farà così il punto sullo stato dei lavori e sulle modalità che il governo italiano intende adottare per garantire al più presto a chi ha perduto la propria casa una nuova possibilità di vita. Il premier Renzi ha ribadito che i fondi che andranno destinati alle scuole resteranno fuori dai vincoli previsti dal Patto di Stabilità; inoltre ha ricordato come la prevenzione resterà una priorità.

Le necessità dei terremotati

Se prevenire è meglio che curare, sta di fatto che ora ciò a cui si deve pensare è l'emergenza nellaquale vivono le popolazioni colpite dal terremoto, che non si può dire di certo conclusa solo perché non riempie più le pagine dei giornali e i servizi dei telegiornali. Molti allevatori hanno deciso di attrezzarsi in modo autonomo per restare vicini alle loro bestie, che continuano ad avere necessità di cure costanti anche se i loro padroni non hanno più una casa.

Aiutare chi ha un'attività agricola è dunque prioritario, così come trovare una sistemazione per l'inverno a chi per il momento dorme ancora sotto le tende. Quali che siano le soluzioni escogitate dal governo, ciò che conta è metterle in atto nel minor tempo possibile.