29/09/2016 ore 8:30, stazione di Hoboken - Grave incidente nel New Jersey, dove un treno con a bordo molti passeggeri, che viaggiava tra New York e New Jersey, si è schiantato all’ingresso della stazione alle ore 8:30 del mattino. "Impatto violentissimo, tanta polvere e fumo; ovunque è scoppiato il caos e il treno era pieno di pendolari" ha affermato un passante in stato di shock dopo aver assistito alla drammatica vicenda.

La ricostruzione del tragico incidente

Non ci sono ancora dati certi, ma in base agli ultimi aggiornamenti si contano circa 200 feriti. Da una prima ricostruzione dei fatti, pare che il treno non si sia fermato alla stazione, travolgendo così tutto ciò che ha trovato dinanzi a sé lungo il tragitto: al momento si parla di tre vittime e numerosi feriti in pericolo di vita.

Le immagini che circolano su web e sui vari social network mostrano i gravi danni dell’impatto.

Secondo alcune fonti, una carrozza del treno si sarebbe schiantata contro l'edificio, finendo al suo interno. Un'altra carrozza è finita sulla banchina, travolgendo e ferendo diverse persone. Il tragico incidente è avvenuto stamane (le 14:30 in Italia), all’ingresso della stazione di fronte a Manhattan, causando diversi feriti, molti dei quali in gravi condizioni. Sul posto sono immediatamente intervenuti i soccorsi e numerose ambulanze per prestare soccorso tempestivamente e trasportare i feriti in ospedale.

La rete tv Nbc mette in risalto la gravità del tragico incidente ferroviario verificatosi nel New Jersey di prima mattina, quando solitamente la stazione è affollata di pendolari. Siccome il treno viaggiava ad altissima velocità, l'impatto è stato molto violento e, per questo motivo, si contano numerosi feriti. 

Le indagini sono scattate immediatamente per capire cosa sia accaduto: stando alle riprese delle telecamere installate nella stazione, il treno non si sarebbe fermato, né avrebbe rallentato, e per questo motivo l'impatto con la banchina è stato violentissimo.

I migliori video del giorno

L'incidente ha causato anche il parziale crollo di una parte del tetto che copre i binari.