Continuano le iniziative per raccogliere i fondi da destinare alle popolazioni terremotate. Oltre al numero sms 45500 (dove sono già stati raccolti oltre 12 milioni di euro), in tutta Italia si sono organizzate diverse "Amatriciane per beneficenza", il piatto tipico di amatrice, uno dei luoghi più colpiti dal sisma. Nei giorni scorsi, a Bergamo, sono stati raccolti quasi 200 mila euro in un'iniziativa del genere: "Verrò presto a trovarvi per abbracciarvi" le parole del sindaco-allenatore, Sergio Pirozzi. 

Il cuore della Brianza 

A distanza di qualche chilometro dalla Bergamasca, in Brianza, ci sarà un nuovo evento il prossimo week end.

Ad organizzarlo la curva Davide Pieri di Monza: "Sabato 10 settembre - fanno sapere gli organizzatori - ci sarà una festa a Villasanta, in occasione del compleanno numero 18 dei Sab, uno dei gruppi ultras con più longevità in Brianza. Con l'occasione giungeranno anche tre cuochi da Amatrice per cucinare la tanto rinomata pasta all'amatriciana, con l'ingrediente per eccellenza: l'originale guanciale portato direttamente dal Centro Lazio. Il ricavato - si legge nel comunicato - sarà devoluto ai terremotati delle zone colpite dal sisma. Durante la giornata ci sarà anche il passaggio della squadra del Calcio Monza (che gioca in serie D, la stessa categoria del Trastevere, la squadra che era allenata da Pirozzi, ndr) ed altri eventi anche con uno spazio dedicato ai bambini". 

Parola agli ultras

"Appena partita l'emergenza - ha dichiarato Fausto Marchetti, leader dei Sab, a BlastingNews -  ci siamo subito messi in moto per raccogliere genere di prima necessità, siamo soliti per queste raccolte contattare direttamente associazioni o enti del luogo colpito dal dramma per fare in modo che gli aiuti siano mirati e che arrivino veramente a destinazione.

I migliori video del giorno

Quindi siamo venuti in contatto con l'associazione dei cuochi che aiutano nei campi degli sfollati:  due di loro sono di Amatrice e anche loro hanno perso tutto. Loro sono gli stessi che durante l'anno girano l'Italia per proporre 'sagre dell'amatriciana' e nel prossimo week end saranno al lavoro in Brianza per proporre i loro piatti". 

Altri fondi da Concorezzo

Sempre in Brianza, nei giorni scorsi, erano stati raccolti oltre 6mila euro dalla Pro Loco di Concorezzo.  "Rinnoviamo il ringraziamento - ha dichiarato il presidente della Pro Loco, Simone Visentin - a tutti coloro che hanno aiutato e partecipato alla cena solidale di Sabato 27 agosto in Villa Zoja. A breve comunicheremo a chi sarà devoluta la somma raccolta". La fame di solidarietà non si ferma.