Drammatico epilogo per Danielle Carr-Gromm, una donna di 71 anni da diversi anni ammalata di diabete del tipo 1, che si era affidata ad una cosiddetta terapia alternativa. La donna è stata ritrovata morta in un casolare di campagna a Seend, nel Wiltshire in Inghilterra, dove si era recata per partecipare ad una sessione della bizzarra terapia cui si era sottoposta da tempo e i cui dettagli erano stati resi noti attraverso il blog che teneva, una sorta di diario nel quale la signora Car-Gromm scriveva del suo nuovo percorso curativo.

Una terapia a base di schiaffi e digiuni dai costi elevati

Il trattamento seguito dalla donna pretendeva di eliminare le tossine prodotte dall’organismo attraverso una sequenza di schiaffi, ricevuti in maniera piuttosto violenta in più sessioni, digiuni prolungati e una curiosa ma dolorosa pratica che consisteva nello stendersi su una panca rimanendo immobili per 2 minuti.

Pàida-Lajin, questo il nome della terapia promossa da Hongchi Xiao, di Pechino, già interrogato in precedenza per la morte sospetta di un bambino diabetico di soli 7 anni a Sidney, una analoga vicenda del tutto simile a quella della signora Car-Gromm che costò all’uomo una semplice multa per aver promosso rimedi di tradizione popolare. La terapia, che costa 750 sterline alla settimana, si svolgerebbe su workshop in zone isolate, come il casolare nella campagna inglese e una casa in Bulgaria, dove la vittima era già stata all’inizio del trattamento, descrivendo il suo corpo dopo la sessione come costellato di grossi lividi blu, un segno a suo dire inequivocabile che il cosiddetto “sha”, o sangue avvelenato, era stato liberato.

La donna aveva interrotto da tempo le medicine tradizionali

Sicuramente vittima di false speranze, come ha affermato Matthew il figlio della deceduta, la donna aveva interrotto l’assunzione di insulina dopo aver partecipato ad uno dei workshop della bizzarra terapia, una decisione che si potrebbe essere rivelata fatale.

I migliori video del giorno

Dopo il ritrovamento della vittima da parte della donna con cui condivideva la stanza durante il seminario, è stata immediatamente aperta un’inchiesta dalla Salisbury Coroner’s Court e tre persone, tra le quali Hongchi Xiao, sono state arrestate con l’accusa di omicidio colposo. Dal blog della vittima si legge che sperava di poter partecipare ad un terzo seminario per poter guarire completamente dal diabete, ma drammaticamente quegli schiaffi e la mancata assunzione di insulina hanno posto fine alla sua vita.