Un pescatore subacqueo americano ha vissuto momenti terribili successivamente a un'immersione. Una lancia metallica lo ha centrato in testa. In sostanza, l'oggetto acuminato si è conficcato nella testa del pescatore che, tuttavia, è rimasto in vita. Certo, l'uomo ha provato molto dolore. Le foto che ritraggono il pescatore con la lancia metallica conficcata in testa sono diventate virali. Dalle foto, postate ieri, si vede bene la lancia che si è conficcata vicino a un orecchio ed è uscita dall'altra parte del cranio.

Il pescatore sarebbe morto se la lancia si fosse conficcata in un altro punto

Non si può certamente reputare sfortunato il pescatore subacqueo americano, poiché bastava che la lancia si conficcasse in un altro punto della sua testa e per lui sarebbe stata la fine.

Un'immagine mostra l'uomo in ospedale che esprime il suo dolore con il volto, prima di sottoporsi al delicato intervento chirurgico. Ha il mento e le guance ricoperte di sangue. Secondo i medici, bastava che l'oggetto metallico si conficcasse leggermente più in alto e l'uomo sarebbe morto. Per fortuna, i chirurghi sono riusciti ad estrarre la lancia di metallo. Operazione riuscita e pescatore salvo. Dopo l'intervento, l'uomo fortunato è stato immortalato da un amico. Lo scatto ha ottenuto molti like ed è stato condiviso tantissime volte. Molti internauti hanno espresso il loro stupore, non riuscendo a credere che l'uomo sia potuto sopravvivere con un oggetto del genere conficcato in testa.

Adesso il pescatore subacqueo sa bene come si sente un pesce catturato

Qualche utente ha scritto che tali immagini non incitano certo a praticare la pesca subacquea.

I migliori video del giorno

Un'internauta ironica, invece, ha evidenziato che l'uomo, adesso, sa come si sente un pesce quando viene catturato. E' indubbio, comunque, che quelle foto siano scioccanti. Il pescatore americano non ha rivelato ancora se ha intenzione di continuare a praticare la pesca subacquea dopo la brutta esperienza.

Immergersi nelle acque e andare in profondità ha i suoi rischi; anche un minimo errore può costare la vita. Per questo motivo non bisogna mai sentirsi troppo sicuri di se stessi. Incidenti fatali sono accaduti anche ai pescatori più esperti.