Sono molti i pericoli che la razza umana è costretta a fronteggiare ogni giorno. Infatti, proprio nelle scorse ore, hanno cominciato a circolare molte notizie riguardo alla minaccia che potrebbe comportare per il nostro pianeta l'intelligenza artificiale, poiché due bot di Facebook hanno cominciato a parlare in una lingua sconosciuta. Ma un'altra notizia ha catturato l'attenzione dell'opinione pubblica, ovvero l'apertura di una dolina di circa 30 metri in Siberia. La causa del fenomeno non è ancora stata accertata, ma le ipotesi spaziano dagli alieni al riscaldamento globale.

Andiamo a vedere nel dettaglio la questione.

Pareri della scienza

Secondo il dottor Gideon Henderson, un eminente professore di Oxford, l'apertura di crateri di questo tipo è un fenomeno del tutto naturale, dovuto al cambiamento dell'orbita terrestre. Questa mutazione farebbe aumentare la temperatura ambientale gradualmente, facendo sciogliere il permafrost e formando questi buchi. Questa non sarebbe la prima volta che accade, poiché 130.000 anni fa il pianeta Terra si è trovato in una stuazione simile. Ma il fattore sconcertante, a detta del professore, è la velocità con cui questo aumento di temperatura stia avvenendo, poiché 130.000 anni fa il Clima ci mise millenni per riscaldarsi, mentre adesso l'aumento della temperatura sta avvenendo in pochi decenni.

Tutto questo secondo gli esperti sarebbe colpa dell'inquinamento e del diossido di carbonio immesso nell'atmosfera. Anche il Prof. Vladimir Romanovsky ha affermato che le ipotesi per l'apertura della dolina sono molte, ma tutte quante hanno come causa l'aumento della temperatura globale. Una delle teorie più gettonate è quella che per via del cambiamento climatico i gas sotterranei esplodono violentemente, causando l'apertura di questi crateri.

Altre opinioni

Ma non solo la Scienza ha fornito delle opinioni riguardo alla dolina che si è aperta in Siberia. Infatti molti ufologi sostengono che quella potrebbe essere l'entrata per una base aliena. Molti altri teorici del complotto affermano che le opinioni della scienza sono errate, poiché i gas che esplodono non possono formare crateri di quel tipo.

Non ci resta adesso nient'altro che aspettare nuove notizie dalla scienza riguardo la dolina siberiana. Ma questi non sono gli unici pericoli che corre il genere umano, poiché il Prof. Stephen Hawking ha affermato che ovemai dovessimo ricevere un messaggio dagli alieni, non dobbiamo assolutamente rispondere.

Segui la pagina Scienza
Segui
Segui la pagina UFO
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!