Francesca Missaglia è Scomparsa ieri, Mercoledì, alle 9 del mattino. Si è allontanata dalla propria casa di Agrate Brianza (Monza) con la sua macchina Toyota Yaris modello vecchio targata CP228E di colore azzurro chiaro metallizzato. La famiglia da quel momento non ha più sue notizie. Il suo telefono risulta spento e non c'è modo di rintracciarla, almeno per ora. La denuncia dai Carabinieri nel frattempo è già stata fatta.

L'appello su Facebook

La sorella, Silvia Missaglia, è stata la prima a lanciare l'appello su Facebook. Silvia nel suo post di Facebook chiede a tutti i suoi contatti di diffondere la foto della sorella di cui sia lei che i genitori non hanno più notizie da Mercoledì 20 Settembre. Aggiunge inoltre che la denuncia è già stata fatta presso la centrale dei Carabinieri. "Non riusciamo a contattarla perché ha il telefono spento".

Con il lungo post sul suo profilo FB invita tutti alla ricerca e alla condivisione dello stesso affinché possa arrivare a più persone possibile, aumentando le possibilità di trovarla nel più breve tempo. I genitori e la sorella, per aiutarci nella ricerca, hanno reso note le caratteristiche di Francesca. E' alta 1.75, è magra con una corporatura esile, ha sia i capelli che gli occhi scuri. Solitamente porta i capelli raccolti, quando è scomparsa aveva indosso dei leggins neri, un giubbotto color panna con cappuccio con pelo e scarpe da ginnastica Nike arancioni/fucsia.

Chiunque dovesse averla vista, vederla o avere informazioni circa la sua localizzazione può chiamare i Carabinieri oppure la madre al numero 338/7441989, il papà 333/4277368 oppure la sorella al numero 329/8228725.

E' importante collaborare

In questi giorni le notizie di cronaca che circolano hanno una grande presa e suggestione sull'ansia che i cari, gli amici possono avere nei confronti di Francesca.

L'appello della famiglia è quello di tenere gli occhi aperti, di chiedere ad amici e familiari se dovessero aver visto la giovane 22enne brianzola e di mostrare la foto di Francesca a chiunque abiti o sia solito recarsi spesso, per lavoro o per diletto, nella provincia di monza e Brianza. In queste situazioni, più che mai, serve la collaborazione di tutti coloro che possono avere informazioni utili.

Ogni ora, ogni minuto possono essere fondamentali ed è importante non perdere nemmeno un secondo per facilitare il ritrovamento della persona scomparsa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto