Pensate, in un giorno qualunque, di rientrare a casa prima da lavoro e scoprire vostra moglie a letto con l'amante. Ma non uno, non un'amante, ma ben due: due bei extracomunitari che stazionano proprio nel supermercato sotto casa. Quella che vi stiamo raccontando è una storia che ne ha dell'assurdo e che, tra un sorriso e un "ma davvero?", lascia nello sgomento anche qualcuno: ma l'amore vero, allora, esiste? Questo non ci è dato ancora saperlo ma, nell'attesa, vi raccontiamo nel dettaglio quanto accaduto ad Ascoli.

Pubblicità
Pubblicità

La vicenda

È un giorno come tanti e un uomo, operaio in una fabbrica, decide di rientrare prima da lavoro a causa di un guasto al macchinario dove stava lavorando. Cerca di ripararlo, ma niente. Il mezzo è proprio andato. Decide allora di far uscire tutti gli operai prima e chiude la saracinesca prima del dovuto. Sale in macchina e si dirige a casa, dove ad attenderlo, come di consueto, ci sarà la moglie.

Il 35enne arriva nella propria abitazione, apre la porta di casa, e inizia a "cercare" in tutte le stanze la consorte che, però, sembra essere svanita nel nulla - fino a quando - spalancata la porta della camera da letto, la ritrova stesa sul letto mentre è intenta a fare sesso sfrenato con due uomini, esattamente due extracomunitari.

Tra le le urla, i fuggi fuggi, i "non è come pensi amore", e lo shock, l'uomo è riuscito a prendere una decisione istantanea: corre in soffitta, tira giù la valigia, riscende, la riempie di quel poco che basta e via... sbattuta la porta dice addio a tutto quello che aveva costruito. A quell'amore che in realtà non era amore. A quella moglie che doveva attenderlo in cucina, tra panni da stirare, e pavimenti da lavare, e che invece era intenta a "divertirsi" con due uomini.

Pubblicità

L'uomo ha deciso di ritornare nella casa dei genitori: lì, dove è sempre a casa. Lì dove sai che nonostante tutto, ci sono persone che capirebbero la qualunque. E così è stato: l'uomo, entrato in casa di mamma e papà, ha spiegato loro la situazione e ha deciso di "rompere" quel matrimonio.

I dettagli

Quello che però non vi abbiamo ancora detto è che i due uomini che erano a letto con la moglie non erano volti sconosciuti per il marito: i due "vu cumprà" stazionano all'esterno del centro commerciale "Città delle Stelle" di Villa Sant'Antonio, dove vendono capi di abbigliamento contraffatti.

È lì che marito, e soprattutto la moglie, hanno "conosciuto" i due uomini. Ed è lì che la moglie, diverse volte, sarebbe stata fermata per acquistare qualche capo... e chissà se, forse, quel giorno, non stessero facendo una consegna a domicilio?

Leggi tutto