Quella che vi stiamo per raccontare è un'altra di quelle vicende di cui non vorremmo mai sentire parlare ma che purtroppo sempre più spesso riempiono le prime pagine dei quotidiani e dei telegiornali. Dopo la struggente storia che ha visto coinvolto nei giorni scorsi il difensore e capitano della Fiorentina, Davide Astori, trovato morto [VIDEO] all'interno della sua camera d'alberto alla vigilia di una partita di campionato, un altro lutto ha colpito il mondo dello sport e questa volta la vittima è addirittura un diciassettenne napoletano, venuto a mancare improvvisamente durante un allenamento.

Muore un diciassettenne nel napoletano: altro lutto nel mondo dello sport

Secondo quanto riportato dal noto sito Today.it, infatti, il giovane Mario Riccio, di 17 anni e originario di Casalnuovo di Napoli, è morto a Caivano mentre si stava allenando.

Il ragazzo, giovane promessa del mondo del nuoto, ha perso la vita in piscina, nel centro sportivo Delphinia, luogo di allenamento della società Acquachiara Ati 2000 di Napoli, con la quale risultava tesserato. Non appena il suo allenatore si è accorto del problema improvviso di Mario, lo ha immediatamente soccorso sottoponendolo a tutti gli interventi necessari. Non è bastato però, nonostante l'utilizzo del defibrillatore, perché per il diciassettenne non c'è stato davvero niente da fare.

Sul posto si sono immediatamente precipitati i carabinieri, che tuttavia non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. Nelle ore immediatamente successive il magistrato della Procura della Repubblica di Napoli Nord ha disposto l'autopsia sul corpo del ragazzo per far sì che possano accertare le cause della morte di Mario Riccio.

Il presidente della società, Franco Porzio, ha voluto rilasciare alcune dichiarazioni spiegando che sarebbe importante rivedere i protocolli perché tragedie come queste non hanno la stessa risonanza di quella di Davide Astori [VIDEO], ma accadono sempre più spesso nel mondo dilettantistico dello sport.

Dopo la morte del giovane sedicenne Hmaza Briniss [VIDEO], militante nella Saonara Villatora (Pd) nella categoria Allievi di calcio, dunque, un altro bruttissimo episodio ha colpito un giovane nel napoletano. Vicende che devono assolutamente fare riflettere, perché forse la necessità di intervenire diversamente a questo punto c'è veramente.

Per rimanere sempre aggiornati sulle ultime notizie riguardanti l'Italia e il mondo, potete continuare a seguire l'autore di questo articolo collegandovi sul nostro sito Blasting News.