Nuovi ritiri alimentari mettono in allerta i cittadini. In Germania, Regno Unito, Austria e Europa si allargano sempre di più i casi di prodotti surgelati ritirati dal mercato per possibile contagio da Listeria. Dal 2015 ad oggi il batterio in questione ha portato a 9 decessi e a 47 persone contagiate all'interno del vecchio continente. Il contagio avviene attraverso l'assunzione di alimenti contaminati, ma il batterio viene debellato se l'alimento viene ingerito cotto. Il ritiro precauzionale questa volta interessa alcuni prodotti surgelati a marchio Findus e prodotti rivenduti dalla catena di supermercati tedeschi Lidl.

I lotti interessati a marchio Findus

Come ha sottolineato Findus sul proprio sito internet, i ritiri in questione sono avvenuti in via del tutto precauzionale.

L'azienda ha deciso di effettuare questo tipo di intervento per mettere al riparo i consumatori [VIDEO]da qualsiasi possibile pericolo alimentare. Il ritiro è avvenuto, dunque, in maniera del tutto volontaria. I lotti richiamati dalla Findus sono i seguenti: Minestrone Tradizione da 1 Kg con lotto numero L7311, L7251, L7308, L7310 e L7334; Minestrone Tradizione da 400 grammi con lotto numero L7327, L7326, L7304 e L7303; Minestrone Leggeramente Sapori Orientali in confezione 600g (L7257, L7292, L7318, L8011) e, infine, Minestrone Leggeramente Bontà di semi con lotto numero L7306. Chi si trova in possesso di uno dei seguenti prodotti può rivolgersi al numero verde 800906030 per maggiori informazioni. Tutti gli altri alimenti prodotti di Findus che non riportano in etichetta i seguenti lotti non rappresentano alcun rischio per la Salute dei consumatori.

I ritiri di Lidl

Per quanto riguarda invece Lidl, ad essere ritirati sono i prodotti che portano il marchio Freshona all'interno dei supermercati siti in Sicilia. A diramare la notizia è Greenyard ed i prodotti interessati [VIDEO] sono i seguenti: Mais surgelato, 450 grammi con codice a barre 20417963; Articolo 12105 "Freshona" Mix di verdure surgelate, 1000g - Assortimento Gemüsemix - Mix di verdure Codice a barre 20039035. Giulia Grillo, ministro della Salute, ha tenuto a rassicurare tutti i cittadini dichiarando che, al momento, non ci sono focolai di Listeria in Italia. Nel frattempo sono state comunque prese tutte le misure precauzionali per evitare ogni possibile pericolo. Il ritiro è avvenuto in seguito ad un avviso di contagio europeo da parte dell'Ungheria.