Da un piccolo centro nei pressi di Houston, importante città del Texas, arriva una storia drammatica che ha come protagonisti due fratellini: una bambina di 6 anni ed un bimbo di soli 12 mesi. Lo scorso maggio, il loro papà - Adrian Dreshaun Middleton, 26 anni - li ha lasciati soli in un'auto per fare degli acquisti in un negozio del centro commerciale; durante la sua assenza, però, la figlia maggiore ha ucciso il fratellino [VIDEO] strangolandolo con la cintura di sicurezza.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Cronaca Nera

Middleton è stato arrestato e ora è accusato di abbandono di minori.

Il dramma

Lo scorso 20 maggio Adrian Dreshaun Middleton si è recato con i figlioletti al centro commerciale di Baytown, nella contea Harris.

Una volta arrivato, invece di entrare con i figli ha preferito lasciare i piccoli da soli nell'auto; mentre faceva shopping, però, si è consumato un orribile dramma. Al suo ritorno, Middleton, ha trovato la figlia maggiore in lacrime; accanto a lei, come ha raccontato agli inquirenti, non c'era il fratellino, Adrian Jr. L'uomo le ha dunque domandato dove fosse il piccolo e proprio mentre la ragazzina rispondeva "sta facendo qualcosa di sbagliato", il giovane padre ha intravisto i piedini del secondogenito. L'uomo, si era così avvicinato al lato del guidatore e aveva trovato il bimbo esanime, riverso sul sedile posteriore. Adrian Jr aveva la cintura di sicurezza avvolta intorno al collo e respirava a malapena; Middleton, dopo aver chiamato il 911 ha tentanto di rianimarlo, ma è stato tutto inutile.

Il piccolo è stato dichiarato morto al Texas Children's Hospital. La bambina ha raccontato alle autorità che, mentre aspettavano il padre, Adrian, aveva iniziato a piangere. Inizialmente, aveva provato a calmarlo giocando con lui, ma non ci era riuscita; così, aveva perso la pazienza e aveva stretto la cintura di sicurezza intorno al collo del fratellino. La bimba, inconsapevole della gravità e delle conseguenze del suo folle gesto, in un primo momento aveva creduto che il neonato si fosse addormentato, ma poi, intuendo che qualcosa non andasse, era scoppiata a piangere.

L'accusa

Ora Adrian Dreshaun Middleton dovrà rispondere del reato di abbandono di minore. Dalle indagini è emerso che l'uomo non ha raccontato tutta la verità agli inquirenti. Quando era stato interrogato, infatti, aveva ammesso di aver lasciato da soli i bambini, ma di non averli abbandonati a loro stessi: "Stavano guardando un film, gli ho lasciato snack ed acqua e ho anche acceso l'aria condizionata", aveva sostenuto.

Poi aveva aggiunto "Sono stato via per 30-45 minuti al massimo. Inoltre, li ho sempre tenuti d'occhio dalla vetrina del negozio". Le telecamere di sicurezza, però hanno raccontato un'altra versione dei fatti: il ventiseienne, non solo non avrebbe mai controllato a distanza i bambini, ma sarebbe stato via per un'ora e 40 minuti. Secondo i giudici, l'uomo, che è stato arrestato, ha messo il figlioletto davanti ad "un irragionevole rischio di danno" e ora dovrà rispondere del suo comportamento irresponsabile. La bambina [VIDEO] è stata affidata alla nonna e, in considerazione della sua giovanissima età, non dovrà affrontare conseguenze legali.