Si chiama Jessica e di professione fa la escort di lusso. È lei la più votata nel 2018 dai clienti del sito specializzato in annunci per adulti, 'Escort Advisor'. Senza vergogna, e in maniera molto trasparente, Miss escort 2018 si è lasciata intervistare da Giuseppe Cruciani e David Parenzo, conduttori de 'La Zanzara', la popolare trasmissione radiofonica di Radio 24. Si è raccontata a 365 gradi: dal rapporto con genitori e il fratello ai suoi elevatissimi guadagni.

Pubblicità
Pubblicità

Miss escort 2018 ha iniziato per caso

Ha iniziato questo 'lavoro' per caso. Si trovava in discoteca quando un ragazzo le ha fatto delle avances. Lei ha risposto scherzosamente che si sarebbe concessa a lui soltanto a pagamento [VIDEO] [VIDEO]. In quel momento, il ragazzo le ha mostrato 200 euro e lei ha ceduto, decidendo di appartarsi insieme a lui. La cosa le è piaciuta sin da subito, anche perchè fino a quel giorno lavorava come commessa per circa 800 euro al mese.

Pubblicità

Nei giorni successivi, all'incontro, ha cominciato ad organizzarsi, procurandosi un appartamento e iniziando a farsi pubblicità attraverso i siti internet specializzati. In poco tempo, ha riscosso un grande successo, raggiungendo guadagni molto importanti. Attualmente, come ha dichiarato ai microfoni della Zanzara, ha un reddito di circa 15 mila euro al mese, che le consentono condurre un elevato stile di vita.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Curiosità

Jessica a La Zanzara: 'I miei sanno tutto e sono contenti per me'

I suoi genitori e il fratello sono a conoscenza della sua singolare professione e non hanno mai manifestato dissenso. Con sua madre, poi, la escort [VIDEO] [VIDEO]ha raccontato di avere un rapporto uguale a quello che ha con le sue coetanee: si sentono spesso durante il giorno e spesso le parla anche del suo lavoro e delle prestazioni curiose che le vengono richieste da alcuni clienti.

'Per entrare nel dettaglio (i prezzi sono comunque pubblici) chiedo 100 euro per mezz'ora, il doppio per un'ora', queste le parole di Jessica che, grazie alle sue tariffe elevate, ha l'opportunità di selezionare la clientela che, come raccontato da lei al giornalista Giuseppe Cruciani, è composta da uomini di ogni età. Dai ventenni ai settantenni ed oltre. Un signore di circa 75 anni è il suo cliente più assiduo e fedele: richiede le sue prestazioni più la volte la settimana e, talvolta, le propone anche prestazioni extra insieme ad altri ragazzi.

Pubblicità

Infine, la ragazza ha ammesso che le due cose che le vengono chieste di più sono lo slave e il dissing.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto