È stato arrestato ieri sera l’uomo originario di Ercolano che, evaso dagli arresti domiciliari nella mattinata di lunedì, ha dato fuoco all'ex moglie di fronte al Liceo Artistico di Reggio Calabria. L’uomo, dopo aver compiuto il gesto si era dato alla fuga inizialmente in auto e poi a piedi. Ciro Russo è stato bloccato dagli agenti di Polizia nei pressi di una nota pizzeria del centro storico di Reggio Calabria.

Pubblicità
Pubblicità

Dal tentato omicidio alla fuga

Aveva tentato di uccidere la moglie Ciro Russo, 42 enne pregiudicato con precedenti di polizia che, prima della sua folle corsa verso la città di Reggio Calabria, a Ercolano era sottoposto agli arresti domiciliari.

L’uomo, secondo le fonti, è fuggito dalla sua dimora con un unico obiettivo: raggiungere Reggio Calabria e uccidere l’ex moglie. Dopo aver compiuto il gesto di fronte a centinaia di studenti del Liceo Artistico di Reggio Calabria, ha tentato la fuga con la sua autovettura.

Pubblicità

Dopo pochi metri, secondo le fonti, l’uomo aveva abbandonato il suo veicolo ed era fuggito a piedi, facendo perdere così le sue tracce. Da quel momento in poi è iniziata la fuga di Ciro Ercolano: nell'immediato gli agenti di polizia hanno diffuso la sua foto e hanno invitato chiunque lo vedesse a contattare le Forze dell’ordine. In seguito al tentato omicidio, è iniziata a Reggio Calabria e nelle zone limitrofe una vera e propria caccia all'uomo.

La vittima della vicenda, Maria Antonietta Rositani, dopo esser stata cosparsa di liquido infiammabile dal suo aguzzino, date le gravi ustioni riportate è stata nell'immediato trasportata presso il Centro Grandi Ustionati di Bari. La donna è tutt'ora ricoverata in prognosi riservata anche se non sarebbe in pericolo di vita, ma nonostante ciò, dal reparto del nosocomio in cui è ricoverata ha richiesto nella giornata di ieri di poter denunciare l’uomo.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera Calabria

Arrestato Ciro Russo

L’uomo, secondo quando dichiarato successivamente in una conferenza stampa, è stato catturato alle 21:50 di martedì sera. È stato reso noto che, Ciro Russo si trovava nei pressi di una nota pizzeria del centro storico di Reggio Calabria.

Al termine delle indagini e delle incessanti ricerche coordinate dalla DDA DI Reggio Calabria, avviate nelle prime ore della mattinata di lunedì, in seguito al tentato omicidio, gli investigatori della Squadra mobile hanno intercettato ed arrestato l’uomo, accusato di tentato omicidio nei confronti dell’ex moglie.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto