Quella a cui si è ritrovato ad assistere un turista tedesco in vacanza nel nostro Paese è stata una scena che sicuramente non dimenticherà mai. Secondo quanto riporta la stampa locale, infatti, di mattina l'uomo è arrivato a Catania, dove ha alloggiato in un B&B del posto. Come solitamente si fa in questi casi, dopo aver occupato la camera ed essersi sistemato, ha immediatamente chiesto al titolare della struttura ricettiva che cosa c'era di bello da vedere nel capoluogo siciliano. Subito il titolare del B&B, di cui non riportiamo il nome per questione di privacy, ha indicato al turista come meta iniziale la chiesa di San Nicolò l'Arena ai Benedettini, sita in Piazza Dante.

Si tratta di un edificio religioso estremamente interessante dal punto di vista architettonico, nonché uno dei più antichi della città. La sua costruzione è posteriore alla grande eruzione del vulcano Etna del 1669 e sostituisce un tempio rinascimentale. Ma qualche giorno fa, oltre alla sua bellezza, la chiesa ha offerto un altro 'spettacolo', che ben poco si adatta all'interno di un luogo di culto. Tra due dipendenti comunali è scattata infatti una rissa. L'alterco non si è limitato solo alle urla, ma anche al lancio di sedie in terra. Proprio in quel momento è arrivato il turista tedesco.

Spintoni e sedie che volano sul pavimento

La quiete della chiesa è stata improvvisamente interrotta dalle urla di due uomini.

Nel video, che è stato pubblicato dallo stesso titolare del Bed and Breakfast, si vedono i soggetti che, nel corso di un diverbio, si azzuffano. Uno di loro, quello sulla sinistra dello schermo, afferra una sedia posta vicino ad un tavolino. Poi, mentre l'altro continua a inveire, l'avversario che aveva impugnato la sedia lancia la stessa in terra, provocando un rumore sordo che riecheggia tra le navate dell'edificio.

Il turista tedesco sta già riprendendo tutta la scena. Uno dei due afferra l'altro per il collo, urlando delle parole che risultano però incomprensibili. Ovviamente non sono noti i motivi della lite tra i due uomini, che sono stati identificati come due dipendenti del Comune di Catania. L'amministrazione ha preso dei seri provvedimenti nei loro confronti.

Il video diventa virale su Facebook

Come spesso accade in questi casi, il video della rissa è stato pubblicato su Facebook, come detto, dal titolare della struttura ricettiva. Il vacanziere, non appena è rientrato, ha mostrato il tutto al titolare del B&B, che è rimasto abbastanza sconcertato dall'accaduto. A questo punto, dopo che il video è stato pubblicato, ha fatto immediatamente il giro della città, ed è finito sui principali media locali e nazionali. SkyTg24 e TgCom24, ad esempio, hanno ripreso la notizia che ha suscitato la curiosità dei catanesi e non solo. Nel frattempo, l'amministrazione comunale ha informato gli organi di stampa che i due sono stati sospesi dal loro servizio. Una lite che, a quanto pare, è costata cara ad entrambi.