Una brutta storia, l'ennesima che riguarda presunti abusi di natura sessuale, arriva questa volta dagli Stati Uniti, e precisamente da una cittadina chiamata Melbourne, in Florida. Secondo quanto si apprende dalla stampa locale e nazionale, pare che un infermiera di 39 anni, Guettie Belizaire, questo il suo nome, avrebbe abusato di un anziano signore in cura presso la struttura sanitaria dove la donna prestava servizio.

Pubblicità
Pubblicità

La stessa vittima avrebbe dichiarato alle autorità statunitensi che l'infermiera gli è letteralmente saltata addosso. Al racconto dell'anziano sono scattate immediatamente le verifiche, e l'esame del Dna pare abbia trovato proprio le tracce degli abusi.

Episodio avvenuto di notte

Secondo quanto riporta il quotidiani britannico Daily Mail, pare che lo sconcertante episodio si sia verificato di notte.

Pubblicità

Intorno alle 5:00 del mattino infatti, l'infermiera è stata trovata completamente senza vestiti nel bagno della stanza dove si trovava l'uomo. A quanto pare non avrebbe fornito spiegazioni convincenti circa il suo stato, per cui sono scattate immediatamente le indagini. Lunedì scorso la donna è stata arrestata con l'accusa di molestie e atti osceni nei confronti di una persona anziana. Adesso la sanitaria è stata sospesa dal suo incarico e dovrà affrontare il processo penale che la vede imputata.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Secondo l'accusa, l'indagata avrebbe approfittato della condizione di salute dell'uomo, che quindi non ha potuto opporsi alle angherie della donna. Sul caso è intervenuta anche la direzione sanitaria della struttura in questione, che ha riferito che si metteranno in atto tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza degli ospiti. I colleghi quella sera si erano insospettiti, in quanto la donna non era stata vista in giro per un lungo periodo di tempo. Nessuno poteva immaginare però che la loro collega si era macchiata di un reato così scabroso.

L'infermiera ha negato tutto

D'altro canto la donna nega tutto, e dice che lei non era presente in quella stanza, anche se sarebbe stato dimostrato palesemente il contrario. Il prossimo mese si aprirà il processo nei confronti dell'imputata. "Il nostro centro è conforme a numerose normative statali e federali, nonché a politiche interne progettate per garantire la sicurezza dei residenti" - ha dichiarato un portavoce della struttura.

Pubblicità

La direzione della casa di cura, inoltre, fornirà tutto il supporto necessario agli inquirenti per venire a capo di questo brutto episodio. Sicuramente nei prossimi giorni, o al massimo nelle prossime settimane, si potranno conoscere ulteriori dettagli su quanto accaduto in Florida.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto