Un brutto fatto di cronaca si è verificato questa mattina a Bari, precisamente al quartiere Japigia, in via Oberdan, dove un motociclista ha investito una donna di 44 anni, la quale stava facendo jogging. Secondo quanto riporta la stampa locale, il pirata della strada invece di prestare soccorso alla malcapitata, si è disfatto della targa del motoveicolo, questo in modo da non essere riconosciuto, e poi è fuggito, facendo perdere le sue tracce.

Attualmente il soggetto è ricercato dalla Polizia locale, che sta indagando su quanto accaduto. La donna si trova adesso ricoverata al Policlinico di Bari e la sua prognosi resta per il momento riservata.

Trovato un cacciavite

Immediatamente sul posto, nei momenti successivi all'incidente, si è recata un'ambulanza del 118, giunta dal vicino ospedale pediatrico "Giovanni XXIII" unitamente agli agenti della Polizia locale, che hanno proceduto ai rilievi del caso.

Secondo quanto riferisce la Gazzetta del Mezzogiorno, sulle sue pagine on-line, all'arrivo dei sanitari la donna investita presentava chiari sintomi di un forte trauma cranico, come appunto vomito e una emorragia alle orecchie. Anche il motociclista, a causa dell'impatto, sarebbe caduto rovinosamente sull'asfalto. Probabilmente si è reso conto della gravità della situazione: ha preso un cacciavite, ritrovato poi sul posto dagli agenti, il quale era probabilmente già in suo possesso, ha smontato la targa e incurante di tutto ha lasciato la donna lì per terra.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Nel frattempo alcuni passanti gli hanno prestato i primi soccorsi. Una scena davvero assurda per le tante persone che si sono trovate a passare in via Oberdan.

Il conducente della moto ha dimenticato il casco

Oltre al cacciavite, sul posto, all'arrivo degli inquirenti, c'era il casco che indossava il motociclista. Molto probabilmente lo ha dimenticato, e questo forse potrebbe essere un elemento che potrebbe portare gli investigatori all'autore del misfatto, che ancora, lo ricordiamo, resta sconosciuto.

Chi indaga sta cercando di scoprire se nei dintorni ci siano delle telecamere di sorveglianza, le quali potrebbero aver ripreso la scena dell'incidente e magari anche il volto del pirata della strada. Sicuramente nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni, si potranno conoscere ulteriori dettagli su questa brutta vicenda. Non è escluso che l'autore del folle gesto abbia le ore contate. Una mattinata che sembrava tranquilla nel capoluogo pugliese, e che invece ha rischiato di trasformarsi in una tragedia.

Ogni anno molte persone restano vittime di automobilisti o motociclisti senza scrupoli, che dopo aver investito una persona fuggono via. Fortunatamente in molti casi gli autori di tali episodi vengono assicurati in poche ore alla giustizia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto