Una bruttissima tragedia si è verificata ieri su un treno regionale di Trenord a Milano, precisamente in territorio di Pioltello. Secondo quanto si apprende dalla stampa locale, il convoglio era diretto a Bergamo, quando all'improvviso è scattata un'emergenza a bordo. Infatti, una giovane di 26 anni si è sentita male, accasciandosi sotto gli occhi increduli degli altri pendolari, i quali hanno immediatamente allertato il capotreno.

Il macchinista ha quindi diretto il convoglio alla stazione di Dalmite - Verdello, dove si è fermato sul terzo binario.

Sul posto c'era già l'ambulanza e il personale sanitario: il treno è stato fatto evacuare, questo in modo da permettere ai sanitari di praticare il massaggio cardiaco alla giovane. Subito dopo è stata trasportata d'urgenza all'ospedale di Zingonia, ma viste le sue gravi condizioni si è deciso di trasferirla al Civile di Brescia in elicottero, dove purtroppo la vittima è spirata nel pomeriggio.

Forse ad ucciderla è stato un infarto

Il dramma è accaduto intorno alle ore 7:50, pochi minuti dopo la partenza del treno, che aveva iniziato il suo viaggio dalla stazione di Milano Garibaldi alle ore 7:22. Secondo quanto dichiarato dai medici, ad uccidere la giovane, forse, è stato un infarto. Purtroppo le sue condizioni sono apparse da subito molto gravi, ma i sanitari hanno davvero lottato con tutte le loro forze per strappare la ragazza al tragico destino.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera Lavoro

Secondo quanto si apprende dalla testata giornalistica locale online, Milano Today, la ragazza era originaria del milanese. Sarebbe stata lei stessa a chiedere per prima aiuto, prima di perdere i sensi e non riprendersi più. I passeggeri si sono accorti da subito che qualcosa di serio stava succedendo.

La famiglia ha acconsentito alla donazione degli organi

Da Brescia Today si apprende che la famiglia ha consentito all'espianto e alla donazione degli organi.

I famigliari sono stati tempestivamente avvisati di quanto successo nel treno, e si sono precipitati in ospedale dove hanno atteso fino all'ultimo momento, sperando in un "miracolo".

La notizia del dramma si è immediatamente diffusa in tutto l'hinterland milanese, destando davvero sconcerto tra gli abitanti della metropoli lombarda. Adesso si attende il nulla osta della magistratura per poter procedere ai funerali della 26enne.

Al momento la salma si trova presso l'obitorio del nosocomio bresciano. La ragazza sarebbe stata in piena salute, e pare non soffrisse di nessuna grave patologia, né mai pare avesse avuto dei malori gravi, tanto da far temere addirittura per la sua stessa vita. A breve ci saranno ulteriori aggiornamenti sul caso.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto