Un bruttissimo fatto di cronaca si è verificato tra la notte di domenica e oggi, lunedì 8 luglio, alla stazione di Villafranca di Verona, località dell'omonima provincia veneta. Secondo quanto riporta la stampa locale e nazionale, il macchinista di un treno ha avvistato un uomo che giaceva sul bordo della banchina di uno dei binari dello scalo ferroviario. Sul suo corpo sono stati trovati segni di bruciature e tumefazioni varie, le quali farebbero pensare ad una brutale aggressione subita da parte di alcuni soggetti, i quali al momento non sono stati identificati. La vittima, secondo quanto accertato dagli inquirenti, è un cittadino romeno senza fissa dimora di 42 anni.

Ritrovamento di primo mattino

Il macchinista del convoglio ha avvistato l'uomo questa mattina intorno alle ore 7:00 e ha subito lanciato l'allarme. Sul posto, in pochi minuti, sono giunti i sanitari del 118 a bordo di un'ambulanza, che hanno trasportato il soggetto in ospedale subito dopo averlo stabilizzato. Le sue condizioni sarebbero gravissime, e secondo chi indaga, il romeno si trovava in quello stato già da diverse ore.

Gli inquirenti adesso stanno visionando i filmati dell'unica telecamera di sorveglianza della stazione, in modo da confermare la presunta aggressione e magari riuscire ad identificare gli autori del misfatto che hanno ridotto in quella maniera il pover'uomo.

Secondo quanto riporta la testata giornalistica online, Leggo, al momento la vittima si trova ricoverata presso il Centro Grandi Ustionati del nosocomio di Borgo Trento.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Quando è stato trovato l'uomo giaceva riverso accanto al binario, come già detto, ed era privo di conoscenza. La Polizia Scientifica ha eseguito i rilievi del caso sul luogo del ritrovamento, e non è escluso che, a stretto giro, gli investigatori possano giungere alla soluzione del caso.

Movente dell'aggressione ancora da chiarire

Ovviamente non sono noti i motivi per cui il soggetto è stato aggredito.

Non si conosce d'altro canto il numero delle persone che avrebbero agito contro di lui. Fatto sta che il romeno è stato colpito con una violenza inaudita, tanto da lasciarlo privo di sensi sulla banchina. A quanto pare i soggetti che avrebbero picchiato l'uomo, al termine del pestaggio, avrebbero anche tentato di dargli fuoco. Infine, sempre secondo quanto si riesce ad apprendere dalle fonti di informazione, il soggetto era solito passare le notti proprio all'interno della stazione di Villafranca.

La Polizia ora spera di riuscire a reperire elementi utili che possano far luce su quanto accaduto questa notte, nel frattempo la prognosi della vittima resta ovviamente riservata.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto