C'è ancora incredulità a San Pietro Vernotico, nel brindisino, dove nella giornata di oggi, 11 settembre, è stato trovato in un'abitazione di via Vespucci (angolo via Fogazzaro) il corpo senza vita di un uomo di 70 anni.

Secondo quanto riferisce la stampa locale pare che la vittima sia un professore di educazione tecnica ormai in pensione. Al momento non sono ancora note le cause del decesso. L'uomo è stato trovato ormai in avanzato stato di decomposizione in un seminterrato arredato, intorno c'erano numerosi oggetti.

Secondo quanto riferisce la testata giornalistica locale online Brindisi Report, il soggetto viveva solo, e a quanto pare la famiglia in questo periodo trascorre le ferie in una casa al mare.

Odori nauseabondi provenienti dalla casa

Ad allertare le Forze dell'Ordine sono stati i vicini di casa della vittima, che ormai da diversi giorni sentivano provenire dall'immobile odori nauseabondi. Questa mattina i Vigili del Fuoco, quando sono entrati in casa, non hanno tardato molto a fare la macabra scoperta.

Gli stessi sono entrati con tutte le precauzioni del caso. I carabinieri della locale tenenza hanno provveduto ad effettuare i primi rilievi, questo in modo da capire se possa trattarsi di una dramma della solitudine oppure di qualcos'altro di molto grave.

L'ipotesi delittuosa comunque è totalmente esclusa, in quanto mancherebbero gli elementi per provare ciò: in primis la casa era regolarmente chiusa e non vi erano segni di effrazione.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Inoltre il medico legale non è riuscito ad identificare chiaramente le circostanze del decesso del 70enne. Attualmente la salma si trova a disposizione della magistratura: non è escluso che quest'ultima chieda un esame autoptico sulla stessa. Le indagini dei carabinieri sono coordinate dal maresciallo Vincenzo Maci.

Saranno ascoltati parenti e vicini

Nelle prossime ore gli inquirenti proveranno ad ascoltare parenti e vicini, questo in modo da raccogliere più informazioni sul soggetto trovato esanime nella sua abitazione.

La notizia della brutta scoperta si è immediatamente diffusa in tutta la cittadina brindisina e nei dintorni, dove molti sono rimasti senza parole davanti ad un evento così triste. È il secondo consecutivo che segna la provincia di Brindisi dopo l'omicidio avvenuto l'altra sera al rione Perrino del comune capoluogo, dove è rimasto ucciso infatti un ragazzo di soli 19 anni.

Sicuramente su questo triste episodio accaduto a San Pietro Vernotico si potranno avere ulteriori chiarimenti nelle prossime ore, o al massimo nei prossimi giorni.

La famiglia intanto è stata puntualmente avvisata dalle autorità del decesso del 70enne.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto