Non conosce limiti il fenomeno del Samara challenge in tutta Italia, lo scherzo per nulla piacevole che consiste nel vestirsi della celebre bambina di "The ring" e andare in giro di notte per le città a spaventare le persone. Ormai quasi tutte le località hanno la loro finta "Samara". Se da un lato si moltiplicano a più non posso le "apparizioni" dei travestiti come la celebre icona horror, qualcuno ha pensato bene di sdrammatizzare la situazione con un'idea davvero originale.

Infatti, il titolare di una notissima gelateria di Sorrento, ha inventato un nuovo gelato, che si chiama proprio come la bimba fantasma di "The Ring", Samara appunto.

Fantasia illimitata

Questo sta a significare come la fantasia non abbia più limiti. Quello del Samara challenge è un fenomeno che sta diventando virale, quanto pericoloso, poiché le persone che non gradiscono lo scherzo spesso aggrediscono i travestiti, con tutte le conseguenze che questo può provocare.

Il pasticcere che ha ideato questo gelato è famoso in tutto il mondo, e sarebbe noto soprattutto perché il suo locale è frequentato anche da vip. Secondo quanto riferisce la testata giornalistica Il Mattino, sulle sue pagine online, il gelato è una stracciatella piccante, che a quanto sembra è stata già apprezzata da molti avventori del locale. La curiosità è davvero tanta, perché oltre a richiamare un celebre film dell'orrore, l'alimento si ispira appunto ai recenti fatti di cronaca che si stanno verificando nel nostro Paese, e che vedono protagonista proprio individui vestiti come Samara Morgan, che nella pellicola cinematografica solitamente usciva dallo schermo dopo che le vittime vedevano una videocassetta maledetta.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Curiosità

Il film, come si ricorderà, uscì nel lontano 2002 e vide la partecipazioni di attori del calibro internazionale come Naomi Watts, che interpretava una giornalista, Rachel Keller, intenta a svelare il mistero che si celava dietro la storia di questa bambina fantasma dai poteri paranormali.

Il titolare della gelateria: 'Se Samara esiste venga a mangiare un gelato per addolcirsi'

L'ideatore del gelato al gusto Samara ironicamente ha commentato l'iniziativa, spiegando che il tutto è stato fatto proprio per prendere le distanze dalle bravate che centinaia di ragazzini stanno facendo in tutta la nazione.

Per questo lo stesso ha dichiarato che se Samara esiste anche a Sorrento, può andare a prendere un gelato al suo locale, questo in modo che si "addolcisca". Un modo per sdrammatizzare la situazione davvero originale, come si diceva in apertura, ma le autorità comunque stanno tenendo sott'occhio lo "challenge" in questione, che ormai è diventato tutto tranne che uno scherzo innocente.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto