Quella che arriva dalla Bosnia è una notizia che ha davvero dell'incredibile. Infatti, secondo quanto riportano i maggiori media internazionali, nelle scorse settimane, in Bosnia-Erzegovina, è infatti stata ritrovata un'antica spada medievale incastonata in una roccia. Il ritrovamento è avvenuto a circa undici metri di profondità, in fondo al fiume Vrbas, che solca il territorio della cittadina di Zvecaj.

Gli studiosi stavano lavorando ad uno scavo archeologico presso le rovine di un castello di epoca medievale, quando all'improvviso si sono trovati davanti al prezioso reperto, che risalirebbe a circa 700 anni fa. L'oggetto è ancora tutto da studiare, e si deve chiarire anche come abbia fatto a resistere in quella posizione per tutti questi secoli.

Ricorda la leggenda di Re Artù

Si tratta di un ritrovamento assai particolare, in quanto lo stesso ricorda molto la leggendaria spada nella roccia citata nella leggenda di Re Artù, il sovrano britannico divenuto famoso per la ricerca del Santo Graal. Si deve precisare che, ovviamente, la spada in questione non c'entra nulla con il valoroso condottiero, ma le condizioni in cui l'oggetto è stato ritrovato ricordano proprio un episodio dell'avvincente saga medievale, ovvero quello della cosiddetta "dama del Lago", ovvero la misteriosa donna che avrebbe consegnato ad Artù la leggendaria spada.

La scoperta ha comunque suscitato molta curiosità nel mondo accademico e l'archeologa e curatrice dello scavo, Ivana Pandzic, ha spiegato l'arma era letteralmente bloccata sul fondale roccioso. Per poterla estrarre si è fatta molta attenzione: infatti, quando si effettua uno scavo, anche sottomarino, gli archeologi devono stare attenti affinché gli oggetti che si stanno estraendo non subiscano danni.

Studi in corso

Adesso il prezioso reperto sarà studiato. Si tratta di un ritrovamento molto raro, anche perché negli ultimi 90 anni, ne erano stati effettuati solo due del genere in tutta la Bosnia.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Curiosità

Spade conficcate nella roccia sono segnalate in diverse parti del mondo, anche nel nostro Paese. Forse non tutti sanno che presso l'abbazia di San Galgano, nei pressi di Siena, vi è un'antica spada, sempre di epoca medievale, conficcata in una roccia. La stessa si trova dentro l'Eremo di Montesiepi, proprio di fronte alla su citata abbazia. Ogni anno il posto è frequentato da migliaia di turisti ed appassionati del mistero. Anche nel caso nostrano gli archeologi stanno cercando di capire come mai la spada sia rimasta conficcata per tutto questo tempo nella roccia.

Adesso l'arma è protetta da un vetro, che permette ai visitatori di ammirarla in tutto il suo splendore.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto