Un bruttissimo fatto di cronaca si è verificato poche ore fa a New York, precisamente nel famoso quartiere di Brooklyn, dove una persona ha improvvisamente fatto fuoco sulla gente che si trovava fuori ad un locale notturno, molto conosciuto nella zona. Secondo quanto riportano i media internazionali, ci sarebbero almeno quattro morti e tre feriti, i quali sarebbero in gravi condizioni. I motivi del folle gesto dello sparatore non sono ancora noti: l'autore del misfatto non sarebbe stato ancora rintracciato. L'allarme è scattato intorno alle ore 7:00 del mattino locali, quando la Polizia è arrivata nell'area di Crown Hieghts, ovvero in Utica Avenue.

Feriti non in pericolo di vita

Secondo quanto si apprende dall'agenzia di stampa italiana Ansa, i feriti, pur in gravi condizioni, dovrebbero farcela. La loro vita dunque non sarebbe in pericolo.

Si indaga a 360 gradi per capire sia il movente del folle gesto, ma anche per trovare l'autore della sparatoria. Al momento le notizie sono molto frammentarie, questo perché i poliziotti del dipartimento newyorkese stanno cercando di capire bene come siano andati i fatti.

La serata era trascorsa tranquillamente nel locale, ma poco dopo le prime luci del mattino si è verificato il grave fatto di cronaca. Come si apprende dalle foto diffuse dai media di tutto il mondo, gli inquirenti hanno transennato la zona dove si è verificata l'azione criminosa, in modo da poter eseguire tutti i rilievi del caso. Utica Avenue si trova in una zona abbastanza centrale di Brooklyn. Non ci sono comunque notizie di altri morti o feriti.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Cronaca Nera

Quando la Polizia è arrivata in zona si è trovata davanti una scena assurda, con i feriti e le persone decedute che giacevano per terra. I soccorsi sono stati immediati.

Terzo fatto simile in pochi giorni

Quando accaduto negli Usa qualche ore fa, non è il primo episodio del genere che si verifica nel mondo in questi ultimi giorni. Basti pensare a quanto accaduto tre giorni fa ad Halle, in Germania, dove un folle ha sparato all'impazzata fuori da una sinagoga ebraica durante lo Yom Kippur uccidendo ben due persone.

Il soggetto, poi rintracciato e arrestato dalla Polizia tedesca, avrebbe lanciato anche una granata all'interno del cimitero ebraico, che si trova proprio di fianco alla struttura religiosa.

Ieri invece, a Manchester, in Inghilterra, un altro soggetto ha colpito a coltellate alcuni passanti che si trovavano fuori da un centro commerciale, situato nel pieno centro della città inglese.

Tornando a quanto accaduto nella "Grande Mela", molto probabilmente nelle prossime ore si potranno conoscere ulteriori dettagli sulla sparatoria.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto