Si è sfiorata la tragedia ieri notte ad Ancona, dove una ragazza di 25 anni, di cui per privacy non sono state rese note le generalità, ha tentato di lanciarsi dal balcone della sua abitazione dopo aver saputo che i suoi parenti versano in gravi condizioni in Albania. I famigliari della giovane sono stati coinvolti in prima persona durante il Terremoto che ha scosso il "Paese delle Aquile" martedì scorso, 26 novembre. L'aspirante suicida è stata notata da alcuni residenti mentre si trovava seduta sul balcone con le gambe che pendevano nel vuoto: la ragazza minacciava di gettarsi di sotto, tanto era il dolore che la attanaglia per quanto successo ai suoi cari. Immediatamente i vicini hanno composto il numero di emergenza 113 e chiamato la Polizia di Stato.

Agenti salvano la ragazza

Nel giro di pochissimi minuti la volante è giunta sul luogo del fatto di cronaca. Non appena sono arrivati i poliziotti hanno tentato di calmare la ragazza, poi alcuni di loro sono saliti a casa della 25enne e l'hanno raggiunta sul balcone. La stessa ha però opposto resistenza ai militari, in quanto era convinta di poter portare fino in fondo il suo piano. In quei momenti concitati anche i poliziotti hanno rischiato di cadere nel vuoto. Se si fosse buttata giù la ragazza avrebbe fatto un volo di una decina di metri e le conseguenze potevano essere mortali.

L'episodio si è verificato intorno all'una di notte, un orario in cui molte persone comunque erano andate già a dormire. Fortunatamente passanti e residenti hanno notato la giovanissima ragazza che stava per compiere il gesto estremo: uno degli agenti l'ha raggiunta infatti proprio mentre stava per lanciarsi, almeno così riferisce la testata giornalistica locale online, Ancona Today.

Sono 50 i morti nel sisma in Albania

Proprio in queste ore il primo ministro albanese, Edi Rama, ha dichiarato che il numero delle vittime del sisma è salito a 50, e che sarebbero circa 2mila i feriti.

Davvero te la sei persa?
Clicca il bottone sotto per rimanere aggiornato sulle news che non puoi perdere, non appena succedono.
Cronaca Nera Terremoto

In Albania c'è una situazione davvero surreale dopo quello che è successo: sono migliaia gli edifici danneggiati. A Thumana, un villaggio ad una ventina di chilometri di distanza da Tirana, si è registrato il maggior numero delle vittime, in quanto in questa località sono cadute due palazzine. Il premier ha fatto sapere che le ricerche dei superstiti sono state ufficialmente sospese nelle scorse ore. Nelle imponenti operazioni di soccorso sono impegnati in prima linea i Vigili del Fuoco italiani, che da subito si sono attivati per poter raggiungere il Paese: i pompieri hanno raggiunto Durazzo e Tirana a bordo di apposite navi della Guardia Costiera.

La scossa è stata sentita anche Italia.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto