I terrapiattisti, ovvero coloro che credono che il nostro Pianeta non sia una sfera ma una superficie piatta, tornano a far parlare di loro. E lo fanno con l'annuncio di un convegno che si terrà il 24 novembre prossimo al The Hub Hotel di Milano: la kermesse durerà circa sette ore e mezza e si alternerà in due fasi distinte. La prima comincerà in mattinata, e andrà avanti dalle ore 9:00 fino alle ore 13:00, poi ci sarà un'ora e mezza di break, prima di ricominciare alle ore 14:30 con altre tre ore e mezza di dibattito.

Quella del "terrapiattismo" è una bizzarra teoria complottista che viene ovviamente rifiutata categoricamente dalla Scienza ufficiale. I sostenitori di questa idea senza alcun fondamento scientifico sono convinti che la verità venga tenuta nascosta da non meglio precisati poteri forti. Secondo i terrapiattisti alla fine del nostro Pianeta ci sarebbe una grande catena di ghiacci. Oltre a queste idee, a dir poco assurde, a Milano i terrapiattisti promettono di svelare tantissimi altri "segreti".

Ad esempio che in base alle loro teorie il Sole disterebbe solo 5 mila chilometri dalla Terra.

Parteciperà anche Diego Fusaro

Secondo quanto riferisce la testata giornalistica locale online Milano Today, all'incontro parteciperà anche il filosofo Diego Fusaro. La sua presenza pare confermata anche dagli organizzatori. Come detto, durante il dibattito che si terrà al The Hub Hotel del capoluogo meneghino, si tenterà di dimostrare che non solo il Sole, la nostra stella, dista poche migliaia di chilometri dal Pianeta Terra, ma anche che tra Civitavecchia e l'isola del Giglio non esiste nessuna curvatura terrestre.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Scienza

In poche parole sarebbe tutto piatto. Peccato che, a dispetto di quanto sostengono i terrapiattisti, secondo la scienza semmai il Sole distasse davvero così poco dal "Pianeta azzurro" tutto verrebbe distrutto in pochissimi secondi. Durante il convegno si metterà anche in discussione la teoria eliocentrica, secondo la quale la nostra stella è al centro del sistema solare e dell'universo e tutti gli altri pianeti le orbitano attorno. Questa teoria è ormai considerata superata dalla scienza.

Il presunto 'falso allunaggio'

Argomento immancabile per i terrapiattisti è la questione del cosiddetto "falso allunaggio", ovvero quella teoria complottista che vuole che gli uomini non siano mai stati sul nostro satellite. Anche in questo caso, secondo i sedicenti ricercatori che prenderanno parte al dibattito, ci sarebbe un complotto ordito ai danni dell'intera umanità. Fusaro dovrebbe incentrare il suo discorso sul termine "Laocrazia" che, secondo l'interpretazione data dai media locali, indicherebbe un governo di "non professionisti", insomma di gente comune.

Novità video - I titolo delle 18 di Sky Tg 24 del 5 novembre
Clicca per vedere

E non è tutto: infatti, dal programma reso noto dai media, si legge che al convegno dei terrapiattisti a Milano è previsto anche l'intervento di un certo Danilo Ruggeri che parlerà della sonda Augusta, una sonda che i terrapiattisti sostengono di aver inviato nello spazio in modo da dimostrare le loro teorie.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto