Alle 03:54 ora italiana (02:54 ora locale) di martedì 26 novembre una forte scossa di Terremoto ha svegliato l'Albania e gran parte del Sud Italia.Un sisma di magnitudo 6.5 della scala Richter ha infatti colpito la zona vicino alla città di Durazzo, nella costa settentrionale dell'Albania. La scossa di terremoto ha avuto un ipocentro a circa 10 km di profondità. Dopo circa 30 minuti vi è stata una replica nella medesima zona, con una scossa di magnitudo di 5.3 della scala Richter. Numerose le altre scosse (una cinquantina circa), tutte di magnitudo più bassa.

Secondo i media locali vi sarebbero almeno tre morti e numerosi feriti.

Terremoto in Albania, a Durazzo case crollate e possibili persone sotto le macerie

Secondo quanto riferito dai media locali la città di Durazzo, che conta poco meno di 300mila abitanti, avrebbe subito diversi danni. Sarebbero numerosi, infatti, gli edifici crollati. Diverse le persone che si sono recate negli ospedali con ferite e lesioni. I feriti sarebbero almeno 150. Sarebbero almeno tre le vittime al momento, di cui una nella città di Kurbin.

Secondo i media locali, inoltre, nella città vicina all'epicentro vi sarebbero anche persone sotto le macerie. Unità dell'esercito starebbero ricercando sopravvissuti tra le macerie di un palazzo a Durazzo e in tre palazzi nella città di Thumana, dove al momento sono stati tratti in salvo due bambini. Vi sarebbero un numero imprecisato di dispersi. La scossa è stata avvertita in numerose città dell'Albania: tanta paura anche nella capitale Tirana, dove la gente si è riversata nelle strade.

La scossa avvertita in gran parte del Sud Italia

Ma la scossa di terremoto è stata avvertita anche in gran parte del Meridione d'Italia. Molta paura in particolare in Puglia, dove il Governatore Michele Emiliano è intervenuto su Twitter rassicurando tutti: "Al momento non risultano esserci danni sul nostro territorio. La scossa è stata avvertita nelle province di Bari, Lecce, Brindisi, Bat, Taranto e Foggia.

Nel caso in cui emergeranno nuove informazioni, vi terrò aggiornati". La scossa è stata avvertita anche in Basilicata, Abruzzo e in Campania. Anche in questo caso molta la paura, ma nessun danno. L'associazione "Italy in Albania' ha fornito, attraverso il suo profilo Twitter, il numero di telefono di emergenza attivo dell'Ambasciata: +35542274900.

Numerose le scosse che hanno colpito l'Albania negli ultimi anni. Lo scorso settembre l'ultima, che misurò magnitudo di 5.8 e colpì a circa 40 km dalla capitale Tirana. Molta la paura anche allora, ma non vennero segnalati grossi danni a differenza della scossa verificatasi nella nottata odierna.

Segui la pagina Terremoto
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!