Un bambino di quattro anni ha perso la vita nella piscina della casa dei genitori, a Pozzuoli, nel napoletano. La tragedia è avvenuta ieri, 23 maggio, dopo una breve distrazione della madre e del padre che hanno subito chiamato i soccorsi. Purtroppo, all'arrivo dei sanitari, per il piccolo non c'era più niente da fare. Le indagini sono in corso, ma l'ipotesi più accreditata è quella della tragica fatalità. In serata un'altra disgrazia ha colpito la famiglia: il padre del bambino ha avuto un grave incidente mentre si recava all'ospedale ed è in gravi condizioni.

Bambino deceduto a Pozzuoli annegando nella sua piscina

La tragedia si è consumata a Varcaturo, una località di Pozzuoli in provincia di Napoli. Nel pomeriggio di ieri, sabato 23 maggio, Anthony è morto a quattro anni nella piscina della casa in cui abitava, in via Ripuaria. Secondo una prima ricostruzione, il bambino si sarebbe allontanato dalla vista dei genitori per qualche istante. Una piccola distrazione sarebbe bastata affinché il bambino, libero di muoversi, si sporgesse da una finestra per poi finire nell'acqua della piscina sottostante. I genitori, disperati, hanno subito chiamato l'intervento dei soccorsi con il numero unico 112. Il bambino è stato trasportato urgentemente all'ospedale di Pozzuoli, ma nonostante la corsa disperata il personale sanitario non ha potuto fare altro che constatare il decesso del piccolo di quattro anni.

I carabinieri della compagnia di San Giugliano hanno aperto un'inchiesta e stanno indagando per fare chiarezza sul grave accaduto che per il momento sembra essere stato una tragica fatalità. Il magistrato di turno della procura di Napoli Nord ha predisposto l'autopsia sulla salma della piccola vittima e nei prossimi giorni si potrà definire con esattezza la causa del decesso del bambino.

La piscina dell'abitazione è stata messa sotto sequestro e i genitori del piccolo Anthony sono stati ascoltati a lungo dagli inquirenti.

In serata il padre del bambino ha avuto un grave incidente in auto

Nella serata di ieri, però, un'altra disgrazia ha colpito la famiglia. Antonio, il padre della piccola vittima, ha avuto un tragico incidente con la macchina.

Mentre si recava di corsa in ospedale per portare il vestitino a suo figlio appena deceduto, la vettura si è ribaltata in direzione Napoli e adesso l'uomo è ricoverato in gravi condizioni al Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli. In auto con lui c'era anche l'altro figlio che fortunatamente è rimasto illeso. Con molta probabilità, lo sconvolgimento emotivo causato dalla grave perdita del bambino, ha influito sulla perdita del controllo della vettura. Si attendono aggiornamenti riguardanti le condizioni di salute dell'uomo.

Segui la pagina Cronaca Nera
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!