Fatica ancora a credere che la madre, l'insegnante Doriana Decimo, non sia più al suo fianco. Con il cuore gonfio di dolore Germana, la figlia, ha raccontato il dramma che ha colpito la sua famiglia a Fanpage, lanciando un appello a chi solleva dubbi e scetticismo sulla pericolosità della Covid-19. La docente napoletana aveva accusato un malore la notte tra il 25 e il 26 agosto ed era stata trasportata dagli operatori del 118 all'ospedale San Paolo di Fuorigrotta. Dopo il test sierologico, che era risultato negativo, la cinquantottenne doveva essere trasferita al Monaldi per una serie di complicanze collegate ad una possibile miocardite.

Prima del trasporto, come da prassi, era stato effettuato il tampone.

Dal test era emersa la positività al coronavirus con le condizioni della donna che erano progressivamente peggiorate. Dopo essere stata rianimata al San Paolo è stata trasferita nel Covid Center dell'Ospedale del Mare dove è deceduta. "Vorrei che le persone la smettessero di dubitare, purtroppo di Covid-19 si muore ancora", ha affermato la figlia di Doriana Decimo.

'Mia madre non soffriva di patologie particolari e indossava sempre la mascherina'

Germana ha raccontato a Fanpage che la madre non soffriva di patologie particolari: "Conduceva una vita sana e da quando è scoppiata la pandemia è stata sempre piuttosto attenta". Secondo quanto raccontato dalla figlia, Doriana Decimo indossava sempre la mascherina e rispettava nei minimi dettagli le misure disposte per evitare la diffusione del contagio da Coronavirus.

"Non si separava mai dall'igienizzante, osservava tutte le precauzioni possibili anche perché nonna vive a casa con noi e non voleva correre rischi", ha aggiunto la ventiseienne.

Quest'ultima ha, inoltre, precisato che la docente aveva evitato anche viaggi all'estero. Nonostante ciò, la donna è risultata positiva alla Covid 19 dopo essere stata ricoverata per un malore all'ospedale San Paolo di Fuorigrotta.

L'appello di Germana: 'Di Covid-19 si muore, basta parlare di complotti'

Una mamma attiva e che prestava particolare attenzione al benessere fisico e alla salute. "Di recente era diventata anche vegana", ha precisato la figlia di Doriana Decimo, deceduta all'Ospedale del Mare dopo essere risultata positiva alla Covid-19.

Germana ha ricostruito gli ultimi giorni di vita della madre in un'intervista rilasciata a Fanpage per invitare gli scettici e i negazionisti a non sottovalutare il virus. "Vorrei che le persone smettessero di pensare ai complotti. Di Covid-19 si muore e vorrei che le persone prendessero le precauzioni necessarie per evitare nuove tragedie", ha aggiunto la ventiseienne che non ha nascosto il suo rammarico per quanto accaduto nel post lockdown.

"C'era stato detto che potevamo uscire con le dovute precauzioni e che si poteva tornare alla vita normale", ha chiosato la giovane che ha ribadito l'importanza di non abbassare la guardia in quanto il coronavirus può colpire in qualsiasi momento.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!